fbpx

Carciofi alla romana, un classico contorno della capitale

Un contorno semplice da preparare, i carciofi alla romana sono i fratelli minori dei carciofi alla giudia. Provateli con la ricetta originale
carciofi alla romana
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp

Quando si parla di carciofi alla romana, non si può non pensare alla capitale. E’ lì che nasce la ricetta di un contorno semplice e saporito, ottimo con piatti di carne ma non solo. I carciofi infatti trovano la loro massima espressione culinaria in ricette tipicamente laziali. Basti pensare ai carciofi alla giudia, i fratelli fritti di questa ricetta. Semplici da preparare, i carciofi alla romana hanno pochissimi ingredienti. Il loro sapore ricco è dato da un battuto di erbe e aglio e da una cottura che vi permetterà di concentrare tutti i sapori. Come tutte le ricette della tradizione, anche per questa occorre rispettare alcune regole. I carciofi devono essere le mammole: la varietà tonda e senza spine tipica della zona. Aglio e mentuccia poi non possono mancare e vanno cotti rigorosamente a testa in giù!

Ingredienti per 4 persone

  • Carciofi: 4
  • Aglio: 2 spicchi
  • Mentuccia: 1 mazzetto
  • Olio evo: q.b.
  • Sale: q.b.
  • Preparazione: 20 minuti
  • Cottura: 30 minuti
  • Totale: 50 minuti
  • Calorie: 135 kcal/porzione

Preparazione

1

Come prima cosa pulite i carciofi togliendo le foglie più esterne. Generalmente sono quelle più legnose e potrebbero rovinare il vostro piatto. Per fare ciò aiutatevi con uno spelucchino, un piccolo coltello dalla lama ricurva. Con un cucchiaio, aprite leggermente il carciofo e rimuovete anche la barba.

2

Volendo potete acquistare, come ho fatto io, i carciofi già puliti.

3

Fatto ciò, rimuovete anche una parte del gambo e immergete i carciofi in una bacinella contenente acqua e limone. In questo modo manterranno il loro colore verde.

4

Nel frattempo preparate un trito con l’aglio e la menta.

5

Fate in modo poi che questo trito si infili tra le foglie e al centro del carciofo.

6

In una padella mettete un filo di olio e adagiatevi i carciofi a testa in giù. La padella non deve essere troppo grande.

7

Coprite i carciofi a filo con acqua e salate leggermente. Lasciateli cuocere per circa 30 minuti, rimuovendo se necessario il coperchio a cottura ultimata per far evaporare l’acqua.