Mon cheri, cioccolatini come gli originali

I cioccolatini mon cheri sono formati da un guscio esterno di cioccolato fondente e un ripieno di amarena e liquore cherry, esattamente come gli originali. Mettendo poi che il liquore usato in questa ricetta è stato preparato da mia suocera vi lascio solo immaginare il risultato. Incartateli uno ad uno con carta stagnola così da […]

  • Tempo di preparazione
  • Tempo di cottura:
  • Porzioni: 4 persone
  • Calorie: 53 kcal/porzione
  • Ingredienti

  • cioccolato fondente: 100 g
  • amarene sciroppate: q.b
  • liquore cherry: q.b

I cioccolatini mon cheri sono formati da un guscio esterno di cioccolato fondente e un ripieno di amarena e liquore cherry, esattamente come gli originali. Mettendo poi che il liquore usato in questa ricetta è stato preparato da mia suocera vi lascio solo immaginare il risultato.

Incartateli uno ad uno con carta stagnola così da poterli avere sempre a disposizione e offrirli ai vostri ospiti. Resteranno stupiti dalla somiglianza con quelli industriali. Io stessa ero scettica, ma nel provarli non potrò più farne a meno.

mon chéri

Come preparare i mon cheri:

1Tritare grossolanamente il cioccolato

cioccolato tritato

2e farlo sciogliere completamente a bagnomaria.

cioccolato sciolto

3Versare un cucchiaino circa di cioccolato fuso negli stampini da cioccolatini e dopo aver creato la base, ricoprire tutti i bordi creando una tasca al centro.

4Far indurire in frigo. Dopo aggiungere, per ogni cioccolatino, un’amarena sciroppata e il liquore fino a raggiungere quasi i bordi dello stampo.

aggiunta amarena e liquore

5Far congelare per il tempo necessario e ricoprire la superficie con altro cioccolato fuso. Far solidificare in frigo.

Consigli e suggerimenti:

Le difficoltà che potrete trovare nella preparazione di questi cioccolatini sono molteplici:

  • non creare correttamente la tasca per il ripieno; creare uno strato di cioccolato abbastanza spesso, ma non troppo, in modo da non distruggere il tutto nello sformare il cioccolatino dallo stampo; la copertura ultima dato che il liquore non ghiaccerà mai in freezer. Tuttavia perseverando e facendo attenzione a ricoprire in ultimo un paio di cioccolatini alla volta e rimettendoli in freezer ancora per far “ghiacciare” gli altri ci riuscirete.
  • Sconsiglio l’uso del cioccolato al latte per realizzare questo tipo di cioccolatini. Sono quasi identici agli originali e come si rispetti si deve usare cioccolato fondente, anche per una miglior riuscita.
  • Consiglio sempre l’uso di stampini in silicone per realizzare qualsiasi tipo di cioccolatino, sono più versatili, con forme diverse e non avrete problemi nell’estrarli una volta pronti.
  • Non siate frettolosi, fate riposare il tutto il tempo necessario, o in freezer o in frigo, in modo da far solidificare bene il cioccolato. Approssimativamente basteranno 20 minuti in frigo.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.