Torta zebrata

La torta Zebrata è una vera e propria delizia! ! L'incontro di due impasti uno alla vaniglia l'altro al cacao daranno vita ad una torta ottima, da consumare come colazione o merenda.
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp

Avete mai provato a realizzare una Torta Zebrata? No?! Bene è arrivato dunque il momento di provare!! La torta Zebrata è una vera delizia. Come diceva la pubblicità del Maxibon, di qualche tempo fa con un giovanissimo Stefano Accorsi? “Du Gust Is Megl Che Uan”. Ebbene sì!! Due gusti sono meglio che uno…Anche se in un inglese maccheronico il giovane Accorsi catturò l’attenzione di due belle ragazze al mare. È quello che farete anche voi, con i vostri ospiti con la Torta Zebrata! L’incontro di due impasti uno alla vaniglia l’altro al cacao daranno vita ad una torta deliziosa!! Vedendo le fotografie penserete che il procedimento per realizzarla sia complesso, ma non è così, anzi, potrete prepararla anche con l’aiuto dei vostri bambini. Occorrerà solo un poco di pazienza nel far cadere l’impasto nella tortiera, ma il risultato è talmente bello che vale la pena provarlo! Questo dolce è ottimo da consumare come colazione o merenda e la cosa particolare che lo contraddistingue è appunto questa stratificazione sia interna che superiore. La ricetta che vi proponiamo oggi è in versione gluten free, ma voi potete prepararla anche con la farina 00 ottenendo lo stesso risultato.

Ingredienti per 8 persone

    • Preparazione: 25 minuti
    • Cottura: 45 minuti
    • Totale: 70 minuti
    • Calorie: 541 Kcal/porzione

    Preparazione

    1

    Il primo passo per preparare questa torta è la separazione dei tuorli dagli albumi. In un recipiente iniziate a lavorare i tuorli con lo zucchero fino ad ottenere una crema color giallo chiaro.

    2

    Nel frattempo in un’altra terrina montate a neve gli albumi con un pizzico di sale.

    3

    Alla terrina con la crema ottenuta dall’unione dei tuorli con lo zucchero, aggiungete a filo olio e latte.

    4

    Infine, continuando a mescolare, incorporate la farina ed il lievito setacciati.

    5

    Quando avrete ottenuto un impasto omogeneo e privo di grumi dovrete dividere il tutto in due metà uguali ed in una di esse aggiungete le bacche di vaniglia,

    6

    mentre all’altra il cacao.

    7

    Dividete anche i tuorli a metà ed incorporateli, con l’aiuto di una spatola ed eseguendo un movimento dal basso verso l’alto, all’impasto con la vaniglia ed a quello con il cacao. I due impasti dovranno avere la medesima consistenza; nel caso in cui uno dei due risulti più denso aggiungete un pochino di latte per ammorbidirlo

    8

    A questo punto imburrate una teglia rotonda ed iniziate versando al centro della tortiera una cucchiaiata abbondante di impasto chiaro, seguita poi da una cucchiaiata, esattamente al centro, di quello scuro. Proseguite in questo modo fino a quando non avrete esaurito entrambi gli impasti, dopodiché infornate a 180°C per 45 minuti.

    9

    Quando sarà pronta spolverizzatela con lo zucchero a velo.

    Consigli e Varianti

    La difficoltà nella preparazione della Torta Zebrata è realizzare delle strisce più o meno uguali separate tra loro senza che i due composti si confondano tra loro. Qual è il segreto per ottenere un buon risultato? Ebbene, dovete cercare di preparare due impasti equilibrati nella consistenza senza che l’uno “prevarichi” sull’altro. Insomma devono avere lo stesso peso. Una variante golosa è la torta zebrata con le barrette kinder: ovvero per l’impasto scuro invece di usare il cacao, dovete sciogliere delle barrette kinder in un pentolino a bagnomaria e poi aggiungerli all’impasto.