fbpx

Danubio dolce ripieno di crema e nutella

Il Danubio Dolce è un dolce composto da tante piccole palline di pasta ripiene, che una volta cotte si trasformano in tante piccole brioche.
danubio dolce
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp

Il Danubio Dolce è composto da tante palline di impasto lievitato, vuote o ripiene. La ricetta è molto semplice richiede solo un po’ di tempo per la lievitazione. Può essere farcito a piacimento, in questo caso di crema e Nutella. Le palline una volta cotte si trasformano in tante piccole brioche ripiene che possono essere mangiate singolarmente. Ottimo per la colazione e per la merenda per i più piccoli. In caso volete servirlo per la colazione del giorno dopo, impastatelo la sera, sistematelo nella tortiera e lasciatelo lievitare in forno spento. La mattina, al risveglio, infornatelo e servitelo caldo. Inonderà la casa con un profumo eccezionale e sarà un buon risveglio per tutti. Oltre che nella versione dolce, potete provare anche la versione salata, ottimo da servire per dei buffet.

Ingredienti per 6 persone

  • Farina 00: 500 g
  • Zucchero: 100 g
  • Latte: 200 ml
  • Burro: 100 g
  • Uovo: 1
  • Lievito di birra secco: 1 bustina
  • Vanillina: 1 bustina
  • Scorza di limone grattugiato: 1
  • Crema: 150 g
  • Nutella: 150 g
  • Sale: 1 pizzico
  • Preparazione: 60 minuti
  • Cottura: 20 minuti
  • Totale: 80 minuti
  • Calorie: 372 kcal/100 g

Preparazione

1

Fate sciogliere a bagnamaria il burro nel latte, senza portarlo ad ebollizione. Una volta sciolto lasciatelo raffreddare.

2

Una volta raffreddato, aggiungete il lievito secco ed amalgamate in modo da non creare grumi.

3

Nel frattempo mettete in una ciotola la farina, lo zucchero, la buccia grattugiata del limone, un pizzico di sale e la vanillina. Amalgamate gli ingredienti, fate un buco al centro e versateci un uovo.

4

Iniziate ad impastare.

5

Aggiungete poco per volta il latte, il burro sciolto con il lievito e continuate ad impastare.

6

Trasferite l’impasto su una spianatoia e continuate a lavorare, fin quando non otterrete un panetto morbido, liscio ed omogeneo. Posizionate il panetto in una ciotola infarinata, e lasciatelo riposare per due ore, in un luogo caldo e asciutto.

7

Passate le due ore, stendete il panetto su una spianatoia e dividete in quadrati della dimensione che desiderate.

8

Posizionate al centro il ripieno che desiderate, nel mio caso, crema e Nutella.

9

Richiudete gli angoli dal quadrato al centro, in modo da ottenere un una pallina.

10

Imburrate e infarinate una tortiera e posizionatevi le palline. Per distinguere i due ripieni, create dei cerchi alternati, crema, nutella, crema ecc. Coprite la tortiera con un canovaccio e lasciate riposare le palline per un’ora e mezza in un posto caldo e asciutto, anche in forno spento con luce accesa.

11

Una volta cresciute le palline, spennellate con uovo sbattuto e spolverate con zucchero. Infornate a 180°C in forno statico per 20 minuti circa. Sfornate, fate intiepidire e servite.