Ciambotta, gustoso e semplice stufato di verdure

Piatto tipico della cucina mediterranea, la ciambotta altro non è che uno stufato di verdure. Questa ricetta raccoglie tutte le verdure che l’orto può offrire, si trasforma facilmente da contorno a secondo piatto (e volendo anche piatto unico), se aggiungiamo proteine come carne o pesce. È quindi una ricetta povera che trova probabilmente le sue […]

  • Tempo di preparazione
  • Tempo di cottura:
  • Porzioni: 4 persone
  • Calorie: 400 Kcal/100 g
  • Ingredienti

  • Melanzane: 100 g
  • Zucchine: 100 g
  • Peperoni: 250 g
  • Patate: 200 g
  • Pomodorini: 100 g
  • Passata di pomodoro: 350 g
  • Acqua: 300 g
  • Olio extravergine: q.b.
  • Sale e pepe: q.b

Piatto tipico della cucina mediterranea, la ciambotta altro non è che uno stufato di verdure. Questa ricetta raccoglie tutte le verdure che l’orto può offrire, si trasforma facilmente da contorno a secondo piatto (e volendo anche piatto unico), se aggiungiamo proteine come carne o pesce. È quindi una ricetta povera che trova probabilmente le sue origini dalle tradizioni contadine.

Ogni regione del Sud ha la sua personale ricetta e la ciambotta rimane comunque una buona proposta estiva per approfittare dell’abbondanza di verdure di questa stagione, meglio se arrivano dall’orto di casa. Anche d’inverno è una ricetta semplice, poiché basta tagliare le verdure, condirle con un buon sughetto, e lasciare cuocere lentamente, girando di tanto in tanto, per consumare un bel piatto caldo di verdure.

La ciambotta è quindi una ricetta gustosa e ricca anche di proprietà nutritive. Con un solo piatto facciamo il pieno di vitamine, sali minerali, acqua e fibre, importanti per una corretta alimentazione.

Preparazione

1Laviamo le verdure sotto l’acqua fredda e togliamo le parti non edibili.

2Riduciamo tutte le verdure a cubetti, e tritiamo la cipolla.

taglio verdure a cubetti

3In una casseruola antiaderente, versiamo un filo d’olio e lasciamo soffriggere la cipolla a fuoco medio.

4Quando la cipolla sarà imbiondita, aggiungiamo i peperoni. Lasciamo soffriggere per qualche minuto.

Andiamo quindi ad aggiungere tutte le altre verdure, e quindi le patate, le zucchine, le melanzane e i pomodorini. Lasciamo rosolare qualche minuto mescolando bene le verdure.

5Aggiungiamo quindi la passata di pomodoro e l’acqua. Mescoliamo per amalgamare bene tutti gli ingredienti, e copriamo con il coperchio, lasciando cuocere per circa 45 minuti a fuoco lento, e aggiungiamo il sale.

Di tanto in tanto andiamo a mescolare gli ingredienti, controllando che il sugo non si sia asciugato troppo, in tal caso aggiungeremo un altro bicchierino di acqua. Per controllare la cottura, con una forchetta possiamo tastare un cubetto di patata e di peperone, visto che sono le verdure che richiedono cottura più lunga.

6Una volta cotte tutte le verdure, aggiustiamo di sale. Io preferisco aggiungerlo sempre a fine delle preparazioni, perché quando aggiungiamo liquidi per la cottura, come vino, brodo o acqua, si va a diluire il sale aggiunto, e può essere necessario controllare e correggere prima di servire. Sempre meglio tenersi in difetto con le quantità da aggiungere, perché vi ricordo che è più facile correggere un piatto insipido, che rimediare a uno troppo salato.

La nostra ciambotta è pronta per essere servita calda, o anche tiepida se siamo in una giornata calda d’estate. Possiamo decorare con del prezzemolo o qualche fogliolina di basilico.

 

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.