Panzanella con la ricetta originale toscana

Devo confessarvi che ho sempre sentito parlare di questa ricetta ma non mi ero mai cimentata nella sua preparazione. Complice il caldo torrido, ho deciso di preparare per cena la panzanella. Mi sono fidata di una toscana DOC per avere tutte le dritte del caso: Luisanna Messeri. Nasce come ricetta povera, consumata dai contadini che […]

  • Tempo di preparazione
  • Tempo di cottura:
  • Porzioni: 4 persone
  • Calorie: 140 kcal/100 g
  • Ingredienti

  • Pane raffermo: 300 g
  • Cipolla rossa: 1
  • Pomodorini: 20
  • Cetriolo medio: 1
  • Olio evo: q.b.
  • Sale: q.b.
  • Pepe: q.b.
  • Aceto di vino rosso: 1 bicchiere

Devo confessarvi che ho sempre sentito parlare di questa ricetta ma non mi ero mai cimentata nella sua preparazione. Complice il caldo torrido, ho deciso di preparare per cena la panzanella. Mi sono fidata di una toscana DOC per avere tutte le dritte del caso: Luisanna Messeri.

Nasce come ricetta povera, consumata dai contadini che lavoravano nei campi. E’ anche una ricetta estiva del riciclo, poiché solitamente si prepara con il pane raffermo. La tradizione vuole che, essendo una ricetta toscana, si utilizzi il pane senza sale. Io ho provato sia con delle pagnottine rafferme sia con un miccone e devo dire che nel primo caso l’esperimento è fallito.

Se come me non avete pane raffermo o perché non lo consumate o perché non vi avanza, vi consiglio di chiedere al panettiere. Solitamente sono disponibili a cedervi del pane secco avanzato. La ricetta originale della panzanella prevede, oltre al pane raffermo, pomodori, cetrioli e cipolle rosse. Io ho aggiunto anche abbondante basilico fresco per dare un po’ di profumo in più.

Come preparare la panzanella toscana:

1Come prima cosa tagliate a tocchi il pane raffermo. Disponetelo in una zuppiera capiente e irroratelo con mezzo litro d’acqua mischiato con un bicchiere di aceto di vino rosso.

panzanella

2Lasciatelo assorbire per 30 minuti.

3Nel frattempo sbucciate il cetriolo, tagliatelo a metà e poi in quattro. Tagliatelo a fettine in modo da avere dei tocchetti.

panzanella

4Lavate i pomodorini e tagliateli in quattro.

panzanella

5Affettate finemente la cipolla e mettetela in una ciotola con acqua e aceto (2 cucchiai). In questo modo perderà un po’ di sapore forte.

panzanella

6A questo punto strizzate il pane e sbriciolatelo con le mani. Mettetelo in una ciotola e aggiungete tutte le verdure tagliate e le cipolle scolate dall’acqua. Condite la panzanella con abbondante olio di oliva, sale e pepe. Aggiungete anche foglie di basilico spezzettate con le mani.

panzanella

7L’ideale sarebbe lasciar insaporire tutto per almeno un’oretta prima di servirlo.

Beatrice Piselli

Ciao! Mi chiamo Beatrice e scrivo prevalentemente di cucina vegetariana e vegana prestando particolare attenzione alla stagionalità degli ingredienti. Trascorro molto tempo in cucina a studiare nuovi piatti e a fotografarli, così da poter trasmettere nel migliore dei modi tutto il mio amore per ciò che cucino.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.