Pizza senza glutine, non solo per intolleranti

Preparare una buona pizza senza glutine non è difficile come può sembrare. E’ vero che lavorare farine prive di glutine comporta avere impasti molto meno elastici e malleabili, ma non deve essere poi voi un ostacolo. Al giorno d’oggi infatti è sempre più diffuso il problema della celiachia, o intolleranza al glutine, quindi in commercio […]

  • Tempo di preparazione
  • Tempo di cottura:
  • Porzioni: 2 persone
  • Calorie: 490 Kcal/porzione
  • Ingredienti

  • Farina di Riso: 350 g
  • Amido di mais: 250 g
  • Miele: 1 cucchiaino
  • Lievito di birra fresco: 25 g
  • Acqua: 350 ml
  • Sale: 10 g
  • Olio Evo: 2 cucchiai
  • Salsa di pomodoro: 1 bicchiere
  • Mozzarella per pizza: 250 g

Preparare una buona pizza senza glutine non è difficile come può sembrare. E’ vero che lavorare farine prive di glutine comporta avere impasti molto meno elastici e malleabili, ma non deve essere poi voi un ostacolo.

Al giorno d’oggi infatti è sempre più diffuso il problema della celiachia, o intolleranza al glutine, quindi in commercio si trovano sempre più facilmente prodotti sostituivi per realizzare le classiche ricette. Chiaramente uno dei primi a sbarcare sugli scaffali è stato quello per la pizza senza glutine, che però ha il difetto di contenere prodotti poco salutari. Per questo la ricetta che vi proponiamo oggi è realizzata con pochi ingredienti semplici e non contiene cose strane.

Vi invito però a prestare moltissima attenzione se decidete di preparare questa pizza per coloro che effettivamente hanno un problema di celiachia: il rischio di contaminazione del piano di lavoro, degli attrezzi e di tutto ciò che avete in cucina è molto alto. Quindi se non soffrite di questa patologia e volete semplicemente provare una nuova ricetta, state tranquilli, in caso contrario informatevi molto bene in rete sul sito dell’AIC per capire come comportarvi.

Procedimento:

1Potete svolgere le seguenti operazioni a mano o in planetaria. Setacciate la farina di riso e l’amido di mais in una ciotola, quindi sciogliete il lievito in circa metà acqua con il miele.

2Versate a filo sulla farina e iniziate ad impastare. Nella restante acqua sciogliete il sale e versatela a filo, gradualmente, fino ad ottenere un composto liscio. In ultimo aggiungete l’olio.

3Prelevate l’impasto e dategli la forma di un panetto, quindi rimettetelo nella ciotola che avrete spolverato di farina, e ponetelo a lievitare nel forno spento con la luce accesa fino al raddoppio (ci vorrà un’ora, un’ora e mezza).

4Trascorso questo tempo, prelevatelo, dividetelo in due parti uguali e stendetele entrambe con le mani in due teglie unte di olio. Ungete leggermente anche la superficie, per evitare che si secchi, e lasciatelo lievitare per un’altra mezz’ora.

5Conditela poi con la salsa di pomodoro e la mozzarella a cubetti e infornate a 200°C per 15 minuti.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *