fbpx

Torta senza uova, un dolce leggero in due versioni

La torta senza uova è molto versatile. Un dolce senza uova ideale per la colazione o la merenda anche vegan e gluten free.
torta senza uova
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp

Si sa che resistere alla voglia di dolce è quasi impossibile, soprattutto se siete dei golosi. Per questo spesso si è alla ricerca di una ricetta di una torta senza uova, leggera e soffice, con qui coccolarci senza eccedere troppo. I dolci senza uova sono ideali, oltre che per gli intolleranti, anche per tutti coloro che come me sono convinti di avere le uova in frigorifero e poi non ci sono. Ma non bisogna necessariamente essere sbadati per preparare un dolcetto senza uova. Al giorno d’oggi poi, siamo tutti più attenti all’alimentazione e anche cercare un dolce leggero per la colazione o la merenda dei bambini può essere un modo per iniziare. Il pregio grandissimo di questo dolce senza uova, è che può essere rivisitato in chiave vegan, sostituendo lo yogurt greco con quello di soia, e in chiave gluten free, sostituendo la farina 00 con quella di riso. Come se non bastasse, potete servire la torta in purezza, con solo una spolverata di zucchero a velo, oppure tagliarla a metà e farcirla con un velo di confettura ai frutti di bosco. Insomma, avete l’imbarazzo della scelta!

Ingredienti per 4 persone

  • Farina 00: 100 g
  • Farina di Grano Saraceno: 100 g
  • Mandorle o farina di Mandorle: 100 g
  • Yogurt greco (o di Soia): 250 g
  • Olio di semi: 100 ml
  • Mela: 1
  • Zucchero (anche di canna): 150 g
  • Lievito: 1 bustina
  • Preparazione: 40 minuti
  • Cottura: 40 minuti
  • Totale: 80 minuti
  • Calorie: 99 kcal/100 g

Preparazione

1

Come prima cosa tritate le mandorle con un poco dello zucchero indicato negli ingredienti. In questo modo riuscirete ad ottenere una consistenza piuttosto farinosa.

2

A parte, sbucciate una mela, privatela del torsolo e grattugiatela con una grattugia a fori grossi.

3

Mescolate la mela con lo zucchero, lo yogurt e l’olio, fino ad ottenere un composto omogeneo.

4

Aggiungete poi la farina di mandorle (potete utilizzare anche quella già pronta).

5

Aggiungete la farina 00 mescolata con il lievito (o la farina di riso)

6

e in ultimo la farina di grano saraceno.

7

Mescolate bene e trasferite il tutto in una tortiera del diametro di 20-22 centimetri a seconda di quanto desiderate alta la vostra torta.

8

Cuocete a 180°C per 40 minuti, facendo la prova stecchino prima di sfornarla.

9

Lasciatela raffreddare e servitela con una spolverata di zucchero a velo.

Consigli

Per un gusto in più, tagliatela a metà come si è soliti fare con il pan di spagna, e farcitela con della confettura di frutti di bosco. L’abbinamento di questa con il grano saraceno darà vita ad un dolce rustico davvero strepitoso!