fbpx

Torta rovesciata pesche e amaretti

La torta rovesciata di pesche e amaretti vi garantirà un risultato da veri pasticceri, anche se siete alle prime armi. E' una ricetta semplice e deliziosa
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp

La torta di pesche rovesciata e amaretti è una torta sfiziosa che non vi deluderà. Se avete in vista un’occasione speciale da festeggiare o anche una semplice merenda con le amiche questa torta fa per voi! Il profumo delle pesche è inebriante e il sapore decisamente unico! Preparate gli ingredienti e seguiteci nei passaggi per la realizzazione.

Ingredienti per 6 persone

  • Pesche sciroppate: 7
  • Amaretti secchi: 200 g
  • Burro: 110 g
  • Zucchero: 140 g
  • Farina: 180 g
  • Uova: 2
  • Sciroppo delle pesche: 2 cucchiai
  • Lievito per dolci: 2 cucchiaini
  • Sale: 1 pizzico
  • Preparazione: 20 minuti
  • Cottura: 50 minuti
  • Totale: 70 minuti
  • Calorie: 239 Kcal/porzione

Preparazione

1

]Iniziate col tagliare a spicchi le pesche sciroppate, disponetele in uno stampo per torta (non a cerniera) del diametro di 26 cm, foderato con carta forno.

2

In una ciotola sbriciolate gli amaretti grossolanamente, aggiungete il succo delle pesche, mescolate e versate il composto ottenuto sopra le pesche nella tortiera.

3

A questo punto preparate l’impasto vero e proprio unendo il burro ammorbidito, lo zucchero, le uova, la farina setacciata, il lievito e un pizzico di sale. Amalgamate con una frusta per evitare la formazione di grumi e quando l’impasto sarà omogeneo, versatelo sopra lo strato di amaretti. Infornate a 180° (ventilato) per 40′ circa.

4

Per verificare la cottura fate comunque la prova dello stuzzicadenti. Una volta fuori dal forno, lasciate raffreddare la torta per una quindicina di minuti, quindi rovesciatela con una mossa decisa su un piatto da portata. Il risultato vi sorprenderà.

Conservazione della torta rovesciata di pesche e amaretti

La torta rovesciata di pesche e amaretti va conservata sotto una campana di vetro per 2-3 giorni. Si sconsiglia la congelazione.

Consigli pratici

Le pesche non sono le uniche che possono essere utilizzate per la realizzazione di questa torta che, come avete visto nei passaggi, non è molto difficile da eseguire. Al posto delle pesche quindi potete utilizzare  albicocche, ananas, banane o le mele.