fbpx

Torta matta o crazy cake

Per tutti coloro che AMANO il cioccolato e per chi è a dieta ma non vuole rinunciare a qualcosa di dolce, per voi tutti ecco la Torta matta o crazy cake!
torta matta
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp

Per tutti coloro che AMANO il cioccolato e per chi è a dieta ma non vuole rinunciare a qualcosa di dolce, per voi tutti ecco la Torta matta o crazy cake! Alla ricetta originale io ho voluto aggiungere le gocce di cioccolato fondente per renderla ancora più cioccolatosa. Una ricetta con pochi ingredienti, senza uova, senza burro, senza latte e senza lievito e adatta anche ai vegani. Io non ci avrei scommesso nemmeno un centesimo ma, mi son dovuta ricredere. Nonostante la semplicità, la torta matta saprà stupirvi per la sua sofficità e per il suo sapore. Tutto ciò che ci serve è una teglia da 20 cm e un cucchiaio di legno.. non sporcherete altro!!!

Ingredienti per 8 persone

  • Farina 00: 180 g
  • Zucchero semolato: 150 g
  • Cacao amaro: 4 cucchiai
  • Bicarbonato: 1 cucchiaino
  • Aceto: 1 cucchiaio
  • Olio di semi: 6 cucchiai
  • Acqua: 250 ml
  • Gocce di cioccolato fondente: 70 g
  • Preparazione: 20 minuti
  • Cottura: 30 minuti
  • Totale: 50 minuti
  • Calorie: 260 Kcal/porzione

Preparazione

1

Ungere leggermente la teglia con olio e mettere dentro la farina, il cacao e il bicarbonato setacciati, quindi lo zucchero e mescolare il tutto con il cucchiaio di legno.

2

Fino a che non diventa una polvere omogenea.

3

Adesso aggiungere olio, acqua e aceto, mescolare bene fino ad ottenere una cremina.

4

A questo punto mettere le gocce di cioccolata leggermente infarinate (in modo tale che in cottura non cadano sul fondo).

5

Infornare nel forno ventilato a 180°C per 30 minuti. Fare sempre prova stecchino prima di sfornare e lasciarla raffreddare completamente prima di servirla.

6

Sformare il dolce e spolverizzare con zucchero a velo. Come avete visto è una ricetta facilissima e velocissima, ottima per gli ospiti dell’ultimo minuto.

Curiosità

La torta matta o crazy cake ha origini americane, precisamente del periodo della grande depressione economica, epoca quindi di ristrettezze. Fu chiamata matta proprio perché non si realizza con i soliti ingredienti utilizzati per i dolci. L’aceto e il bicarbonato sono essenziali per la sua lievitazione in cottura.