Semifreddo ai cachi

La ricetta per preparare un delicatissimo semifreddo ai cachi, un dolce ideale per l'autunno.
semifreddo ai cachi
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp

Il semifreddo ai cachi è un buonissimo dolce autunnale ottimo per chi ha poco tempo e ha bisogno di una ricetta veloce e d’effetto… magari per stupire gli amici a cena! Questo dolce si può gustare come merenda, dopo pranzo oppure dome dessert per una cena importante inoltre è anche l’ideale per smaltire la frutta del proprio giardino. Per i più golosi può essere arricchito anche con della salsa al cioccolato, con degli amaretti o con dei ciuffetti di panna. E’ davvero velocissimo e per la sua preparazione abbiamo bisogno solo di cinque ingredienti: panna, cachi, limone, zucchero e gelatina in fogli. E adesso cosa aspettate per cucinarlo!? Provatelo subito e fateci sapere com’è nei commenti sotto la ricetta!

Ingredienti per 4 persone

  • Panna: 500 g
  • Cachi: 4
  • Limone: 1
  • Gelatina in fogli: 6 g
  • Zucchero: 400 g
  • Preparazione: 30 minuti
  • Cottura:
  • Totale: 30 minuti
  • Calorie: 225 kcal/100 g

Preparazione

1

Sbucciate i 4 cachi maturi e passateli in un colino a maglie non troppo strette oppure nell’estrattore, mettete il composto ottenuto in una ciotola e aggiungete lo zucchero e il succo di un limone.

2

Ora montate la panna e mettete ad ammollare la gelatina in una ciotola di acqua fredda.

3

Quando la panna sarà montata incorporate la polpa zuccherata dei cachi, facendo attenzione a non smontare il composto, quindi amalgamate dal basso verso l’alto.

4

Ora non vi resta che strizzare la gelatina in fogli che avete ammollato nell’acqua e con un po’ di latte o con un pochino della sua acqua, farla sciogliere in un pentolino, a questo punto, quando sarà sciolta unitela alla crema di panna e cachi.

5

Quando il composto sarà liscio non vi resterà che versarlo nello stampo o negli stampini da voi scelti.

6

Lasciare riposare il tutto in freezer per 3 ore e mezza, prima di servire passate lo stampo/stampini sotto l’acqua calda per un secondo e se sarà necessario aiutatevi a sformarli con una spatolina o con un coltello non seghettato.