Scaloppine al vino bianco e uva

Le scaloppine al vino bianco sono un secondo piatto decisamente tradizionale che da nord a sud entra nelle case di tutti gli italiani
scaloppine al vino bianco
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp

Le scaloppine al vino bianco sono un secondo piatto decisamente tradizionale che da nord a sud entra nelle case di tutti gli italiani. Insieme agli straccetti di pollo sono senz’altro uno dei piatti più amati dalle casalinghe disperate che devono combattere giornalmente tra lavoro famiglia e figli e quando non ce la fa più, eccole le scaloppine di pollo, di tacchino o le più classiche di vitello o maiale. Un po’ di farina e vino bianco e si salva il pranzo, la cena, insomma la giornata. E come direbbe Rossella O’Hara “domani è un altro giorno”.

Ingredienti per 2 persone

  • Scaloppina: 2
  • Vino bianco: 1 bicchiere
  • Uva bianca: 1 grappolo
  • Farina 00: q.b.
  • aglio: q.b.
  • Salvia: q.b.
  • Olio: q.b.
  • Sale: q.b.
  • Pepe: q.b.
  • Preparazione: 20 minuti
  • Cottura: 10 minuti
  • Totale: 30 minuti
  • Calorie: 305 kcal/porzione

Preparazione

1

Se avete scelto pollo o tacchino munitevi di un batticarne e, mettendo le fettine fra due fogli di carta da forno e battetele per assottigliare un pochino la carne.

2

Lavate e tagliate l’uva.

3

Infarinate le vostre fettine togliendo l’eccesso di farina. In un tegame mettere olio, aglio e salvia e fate scaldare. Unite la carne a rosolatela da entrambi i lati.

4

Aggiungete l’uva e quando la carne è dorata, sfumate con il vino bianco.

5

Salate, pepate e fate cuocere per 5/6 minuti finché non si sarà ritirato il vino e si sarà formata una cremina densa.