Salame di cioccolato, dolce senza cottura

Il salame di cioccolato è un dolce che non stanca mai.  È un classico della pasticceria e per realizzarlo occorrono pochissimi ingredienti: biscotti secchi, cioccolato, burro, zucchero e uova
salame di cioccolato
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp

Il salame di cioccolato è un dolce che non stanca mai.  È un classico della pasticceria e per realizzarlo occorrono pochissimi ingredienti: biscotti secchi, cioccolato, burro, zucchero e uova (si può fare anche senza uova).  Chiamato anche Salame turco o Salame vichingo a seconda della regione in cui ci troviamo. Perché si chiama salame nonostante sia un dolce? Semplice: la sua forma affusolata e allungata con la copertura bianca realizzata con lo zucchero a velo ricorda proprio l’insaccato e quindi, da qui il nome. Il salame di cioccolato rende felici grandi e piccini.  Non necessita di cottura e con pochi ingredienti ci permette di presentare un dessert davvero squisito! Vi abbiamo convinto?

Ingredienti per 4 persone

  • Biscotti secchi: 200 g
  • Cioccolato fondente: 200 g
  • Cioccolato al latte: 100 g
  • Burro: 125 g
  • Uova: 2
  • Zucchero: 100 g
  • Preparazione: 30 minuti
  • Cottura:
  • Totale: 30 minuti
  • Calorie: 181 kcal/porzione

Preparazione

1

Sciogliete a bagnomaria il cioccolato fondente e quello al latte,

2

quindi procedete alla stessa maniera per il burro.

3

Mentre il cioccolato e il burro si raffreddano,

4

sbriciolate grossolanamente i biscotti secchi in una terrina.

5

Unite il cioccolato e il burro assieme allo zucchero e alle due uova, amalgamando bene gli ingredienti.

6

Alla fine versate il composto nella terrina dei biscotti e mescolate fino ad ottenere un impasto omogeneo.

7

A questo punto preparate della carta da forno e mettetevi sopra l’impasto, cercando di dargli una forma cilindrica, come quella del salame. Arrotolate la carta da forno e pressate bene l’impasto.

8

Per finire, avvolgetelo nella carta stagnola e lasciatelo riposare in frigo per almeno due ore, o comunque finché non diventa duro. Quando è pronto, potete togliere la carta e iniziare ad affettare il vostro salame di cioccolato.

Consigli e Suggerimenti

Ne esistono diverse varianti a seconda della località in cui viene preparato: come quella al caffe, al torrone o ai frutti esotici, ma il risultato è comunque assicurato. Eventualmente potete aromatizzarlo con un goccio di rum oppure con un altro liquore che vi piace di più. Altrimenti un buon succo d’arancia per una versione analcolica.