fbpx

Anguria, 6 Ricette originali per servirla in modo originale

Fresca, dissetante e ricca di proprietà, l'Anguria è il frutto estivo per eccellenza. Ecco alcune idee per servirla in modo originale
ricette anguria
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp

Con l’arrivo del caldo spesso ci dissetiamo gustando una bella fetta di Anguria. Questo frutto, ricco di acqua e povero di calorie, è un valido alleato per l’estate. Le calorie dell’Anguria, infatti, ammontano a 30 Kcal per 100 g di prodotto.

Tra le proprietà dell’anguria ci sono numerose vitamine e sali minerali, ideali per recuperare energie e alleviare la spossatezza dovuta al caldo estivo. Inoltre, come i pomodori, contiene licopene, dalle proprietà antiossidanti e un valido alleato per la salute. Contiene in misura considerevole potassio, magnesio, fosforo, vitamina C e beta carotene. Quest’ultimo, in particolare, aiuta la pelle e la protegge dai raggi UV.

Abbiamo già visto come scegliere l’anguria, quindi una volta che avrete in casa un frutto dolce e maturo, non dovrete fare altro che dare libero sfogo alla fantasia. Le ricette con l’anguria infatti sono davvero moltissime e non si limitano alla classica macedonia. Se siete alla ricerca di idee particolari con le quali mangiare questo frutto ricco di proprietà, ecco come servire l’anguria in maniera originale e sfiziosa con 6 ricette tutte da provare.

Come servire l’Anguria in 6 ricette originali

Vi trovate in piena estate a organizzare un aperitivo, una cena o un compleanno e volete servire agli invitati della frutta dissetante, ma cercate idee per non essere mai banali? Ecco 5 idee originali per presentare l’Anguria a grandi e piccini. Il figurone è assicurato.

1. Forme e colori con i coppa pasta

Questa è la preparazione più semplice: una volta che ricavate delle fette non troppo fini (circa 2 centimetri di spessore), intagliare l’anguria con dei coppa pasta (o con degli stampini per biscotti) e impiattarla decorata con mirtilli, more, lamponi e con l’aggiunta di foglioline di menta fresca. Verranno a formarsi graziosi contrasti di colore che invogliano ancor di più a mangiarla. Date libero sfogo alla vostra fantasia e a quella dei vostri bambini, magari preparandola proprio con loro per rendere divertente per loro cucinare.

ricette anguria

2. Anguria su stecco gelato

Vi sembrerà di gustare un delizioso ghiacciolo: affettate l’Anguria in fette da circa 2 centimetri di spessore e con un coltellino ben affilato realizzate un’incisione, nella buccia, in cui infilare lo stecco in legno da gelato. I bambini la amano ed è un’idea che rende più facile mangiarla anche in piedi. E se volete proprio esagerare con il gusto, versate sugli spicchi una glassa al cioccolato, oppure una salsa al caramello e spolverate con della granella di pistacchi o di mandorle a piacere.

come scegliere l'anguria

3. Macedonia di Anguria

Sì, sappiamo che la macedonia di frutta fresca potrebbe essere scontata, ma avete mai pensato di servirla all’interno di un’anguria scavata? Ci vorrà un po’ di precisione nei tagli e anche un po’ di forza ma stupirete tutti con questa presentazione. Aiutatevi con un coltello ben affilato, un cucchiaio e uno scavino a semi sfera per tagliare a metà il frutto e toglierne tutta la polpa. Con lo scavino, inoltre, potrete ottenere delle simpatiche palline di anguria da inserire nella macedonia. Inserite la frutta che avete scelto nella cavità così creata e abbellite con foglioline di menta e fiorellini estivi.

ricette anguria

4. Insalata anguria e Feta

Ebbene sì. Anche se a prima vista può sembrare un abbinamento insolito, l’Anguria si sposa benissimo con la Feta, il formaggio tradizionale greco dalla pasta friabile. Tagliate a bastoncini l’Anguria e impiattatela con la Feta a pezzetti, un filo di Olio Extra Vergine di oliva, alcune foglioline di menta fresca e, a piacere, una spruzzata di aceto balsamico. Ottima come antipasto estivo per non appesantire troppo prima del pasto vero e proprio. Tutti i dubbi svaniranno al primo boccone.

ricette anguria

5. Smoothie all’Anguria

Abbiamo già visto come preparare deliziosi smoothies e frullati. Anche con questo frutto è possibile ottenere un’ottima bevanda dissetante e salutare. L’unica accortezza che richiede un po’ di tempo è quella di toglierne tutti i semi.

Come preparare lo smoothie all’Anguria? Tagliate a pezzi 200 g di Anguria, rimuovete i semi e frullatela con 4 cubetti di ghiaccio e un vasetto di yogurt alla vaniglia. A piacere potete aggiungere zucchero o miele, anche se risulta essere già dolce naturalmente. Versate il composto in due bicchieri e gustate lo smoothie in un sorso di freschezza. In alternativa, potete sostituire lo yogurt alla vaniglia con un altro gusto a vostro piacere. Realizzate così il vostro frullato personalizzato.

ricette anguria

6. Pizza di Anguria

La pizza è patrimonio culinario italiano e ne esistono di innumerevoli varietà e rivisitazioni. Perché allora non trasformare anche questo delizioso frutto nella tanto amata pizza? Avete letto bene. Un altro modo originale di servire l’Anguria consiste nel renderla simile a una pizza saporita: ricavate dal frutto delle fette con uno spessore di circa 2 centimetri, tagliate a spicchi la fetta ottenuta e infine guarnitela a piacere. Un’idea? Provate e spezzettare della mozzarella di bufala oppure ricoprite le fette con formaggio spalmabile e miele…una goduria!

Storia

L’Anguria è un frutto dalla storia millenaria. Sembra, infatti, che la sua coltivazione risalga almeno a 5000 anni fa, ma probabilmente sono molti di più. L’antico Egitto è stato il primo a registrarne la sua coltivazione e proprio in quel luogo era usanza posizionarlo all’interno delle tombe di faraoni come simbolo di nutrimento per l’aldilà.

Per uno dei popoli Bantu africani, i Beciuani, questo frutto era ed è considerato sacro. All’inizio del nuovo anno, i membri della popolazione sono soliti purificarsi con le foglie della pianta che vengono schiacciate, per poter iniziare a consumare il nuovo raccolto. Oggi è la Cina il primo produttore nel mondo e probabilmente avrebbe iniziato a coltivarlo a partire dal X secolo D.C.