fbpx

Piadina senza strutto, con salmone affumicato

La piadina senza strutto è un'ottima idea per una cena leggera e diversa dal solito. Farcitela con ciò che più vi piace e non ve ne pentirete.
piadine al salmone
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp

Buone calde o fredde, dolci o salate, le piadine sono sempre una buona soluzione. Per merenda o cena, per stupire i nostri ospiti, possono facilmente trasformarsi da piatto principale a stuzzichino. La piadina senza strutto, con salmone affumicato, sono un piatto che mi piace preparare spesso d’estate, quando le idee per la cena scarseggiano, le piadine con salmone, sono sempre molto apprezzate e durano poco sul piatto. Non amando tanto il burro, preferisco preparare un impasto più leggero, usando l’olio di semi. Il bello delle piadine è che si possono preparare un po’ come vogliamo, e con cosa abbiamo nel frigo. Allora ecco che da quest’idea possiamo creare delle varianti. Nell’impasto possiamo aggiungere due cucchiai di vino bianco, per dare più fragranza e croccantezza. Io ho pensato di aromatizzare il salmone affumicato, arricchendolo con un mix di erbe, ma possiamo mescolare le erbe anche nell’impasto della piadina, per renderla più colorata e particolare.

Ingredienti per 6 persone

  • Farina 00: 500 g
  • Lievito in polvere: 5 g
  • Acqua calda: 250 ml
  • Olio di semi di girasole: 50 g
  • Olio d’oliva extravergine: 10 ml
  • Salmone affumicato: 100 g
  • Insalata mista: q.b.
  • Salsa yogurt: q.b.
  • Salsa di soia: q.b.
  • Erba cipollina: q.b.
  • Origano: q.b.
  • Pepe nero: q.b.
  • Preparazione: 30 minuti
  • Cottura: 4 minuti
  • Totale: 34 minuti
  • Calorie: 488 kcal/porzione

Preparazione

1

Prepariamo l’impasto per le piadine. In una ciotola uniamo la farina, il lievito, l’olio e iniziamo ad amalgamare.

2

Uniamo poi l’acqua continuando a mescolare gli ingredienti. Aggiungiamo il sale. Quando la farina sarà tutta amalgamata con il liquido, procediamo ad impastare con le mani, per una decina di minuti, fino ad ottenere un composto omogeneo e liscio.

3

Lasciamo riposare in frigo per mezz’ora, coprendo il recipiente con della pellicola. Trascorso questo tempo, riprendiamo l’impasto e lo dividiamo in palline. Lasciamo lievitare per una ventina di minuti, coprendo le palline con un panno umido o con la pellicola, per evitare che l’impasto si secchi in superficie.

4

Prepariamo la farcia per le nostre piadine. Adagiamo le fettine di salmone affumicato su un piatto. Spolveriamo con l’origano, erba cipollina, pepe. Prepariamo a parte la salsa, mescolando la salsa yogurt e un cucchiaino di salsa di soia. Se gradite potete aggiungere anche del curry, o del peperoncino.

5

Siamo pronti per preparare le piadine. Prendiamo le palline, e con un mattarello su un piano ben infarinato, le stendiamo fino a raggiungere un millimetro di spessore.

6

Scaldiamo una padella antiaderente, se preferite potete ungerla con un po’ di olio, ma non è essenziale. Poniamo i dischi di pasta e lasciamo cuocere da entrambi i lati.

7

Mettiamo la piadina cotta su un piatto e procediamo con il riempimento: adagiamo qualche foglia di insalata al centro della piadina, se gradite potete aggiungere anche qualche pomodorino, cipollotto e cetriolino. Mettiamo il salmone aromatizzato con le erbe, ed insaporiamo con la salsa. Arrotoliamo e siamo pronti per servire.

Curiosità:

Ci piacciono in ogni versione le piadine, e con ogni condimento, ma anche l’occhio vuole la sua parte…per impiattarle, potete servire arrotolate e tagliate a metà, oppure realizzando dei triangolini: basterà piegare la piadina due volte a metà. Per stupire i vostri ospiti potete anche servire uno spiedino realizzato tagliando a rondelle il rotolo di piadina. Via alla fantasia e buon appetito!