fbpx

Pasta con la zucca in versione risottata

Ottima in autunno, la pasta con la zucca piacerà a tutti. Un nuovo modo di preparare la pastasciutta vi farà sentire veri chef.
pasta con la zucca
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp

Avevo voglia di provare la pasta con la zucca, ma cercavo un’idea diversa dal solito. Così mi è venuto l’idea di risottare la pasta, vale a dire cuocerla come si è soliti fare con il risotto: soffritto leggero iniziale, tostatura della pasta, brodo aggiunto poco per volta e per finire la mantecatura. Io adoro il risotto con la zucca e solitamente lo arricchisco con il gorgonzola e il formaggio grattugiato. In questa ricetta della pasta con la zucca ritroverete tutti questi sapori con l’aggiunta di una parte aromatica. Se volete aggiungere qualche altro ingrediente, dei sapori che si sposano bene con la zucca sono i funghi e le castagne. Guarda caso tutti prodotti autunnali, i miei preferiti!

Ingredienti per 2 persone

  • Zucca: 200 g
  • Pasta: 140 g
  • Porro piccolo: 1
  • Salvia: q.b.
  • Rosmarino: q.b.
  • Alloro: q.b.
  • Burro: 1 noce
  • Gorgonzola: 50 g
  • Formaggio grattugiato: 50 g
  • Sale: q.b.
  • Pepe: q.b.
  • Preparazione: 30 minuti
  • Cottura: 30 minuti
  • Totale: 60 minuti
  • Calorie: 508 kcal/porzione

Preparazione

1

Come prima cosa sbucciate la zucca, rimuovete i semi e tagliatela a tocchetti di circa un paio di centimetri di lato. Più sono piccoli, prima cuocerà perciò regolatevi.

2

Mettetela in padella con un litro di acqua, un cucchiaino di sale grosso e la foglia di alloro. Mentre si cuoce, andrà a formare il brodo per la cottura della pasta.

3

Quando la zucca sarà tenera, potete iniziare la preparazione della pasta. Come prima cosa tritate finemente il porro con il rosmarino e la salvia.

4

Rosolateli in padella con una noce di burro.

5

Unite poi la pasta e fatela tostare velocemente. Aggiungete un mestolo di brodo di zucca e iniziate la cottura.

6

Contemporaneamente prelevate la zucca con una schiumarola e schiacciatela riducendola in purea direttamente nella pasta.

7

Continuate a cuocere aggiungendo brodo. Tenete presente che i tempi di cottura indicati sulla confezione della pasta non sono più validi perciò vi suggerisco di utilizzare formati di pasta piccoli, come i ditalini per non prolungare troppo l’attesa.

8

A cottura ultimata spegnete il fuoco e mantecate con il gorgonzola e il grana.

9

Servite calda con una spolverata di semi di zucca tritati e del pepe nero grattugiato fresco.