fbpx

Pane senza impasto, il pane croccante sulla vostra tavola

Il pane senza impasto vi permetterà di ottenere un morbido pane fatto in casa senza troppa fatica. Farcitelo come più vi piace o seguendo i nostri consigli!
pane senza impasto
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp

Il pane senza impasto è un tipo di pane molto particolare, preparato senza impastare o fare pieghe come accade nella classica ricetta del pane fatto in casa. Inoltre ha una cottura facilissima, senza particolari accorgimenti o ciotole con acqua calda nel forno. In poco tempo e con pochissima fatica otterrete sia pagnotte e sia panini croccanti, morbidi all’interno e pronti da farcire. Io adoro farcirli in qualsiasi modo, sia con salumi e formaggi e sia con cotolette o wurstel e patatine.

Ingredienti per 4 persone

  • Farina 00: 500 g
  • Acqua: 425 ml
  • Lievito di birra:14 g
  • Sale fino: 8 g
  • Zucchero: 1 cucchiaino
  • Preparazione: 20 minuti
  • Cottura: 30 minuti
  • Totale: 50 minuti
  • Calorie: 190 kcal/100 g

Preparazione

1

Sciogliere il lievito in una tazza con lo zucchero, servirà per attivarlo.

2

Mescolare poi in una ciotola la farina col sale.

3

Aggiungere il lievito ben sciolto, la restante acqua e mescolare con un cucchiaio di legno fino ad amalgamare tutti gli ingredienti.

4

Dividere l’impasto in tante ciotole quante sono le pagnotte che volete ottenere, coprire ciascuna ciotola prima con carta alluminio e poi con un panno asciutto e pulito.

5

Far lievitare 2 ore circa, dovrà raddoppiare il suo volume.

6

Senza impastare, con l’aiuto di una spatola, versare ogni pagnotta su una teglia con carta forno.

7

Far riposare 30 minuti e cuocere in forno già caldo a 250° per 30 minuti. Far raffreddare il pane su una gratella.

Consigli e Varianti

Questa è una ricetta base, semplice e classica del pane veloce, ma che come sempre può essere personalizzata e modificata a piacimento. È possibile arricchire il pane veloce con semi vari (come girasole, chia, sesamo, zucca, papavero, lino), con polveri (come zafferano e curcuma). E’ anche possibile fare versioni diverse con: olive sia verdi che nere, noci, nocciole, speck a listarelle e noci, integrale (sostituendo 1/4 di farina 00 con farina integrale). Le farciture sono tutte possibili dato il sapore neutro di questo pane, potete scegliere sia il salato che il dolce e perché non sfruttarlo anche per la colazione? Con marmellate e creme spalmabili? Avete già provato a farcirli come i classici panini da rosticceria? Il mio preferito è con provola sciolta, patatine fritte e wurstel arrostito.