Pane di semola di grano duro rimacinata a lievitazione naturale

Con un po’ di tempo e pazienza potrete preparare anche voi a casa il vostro pane di semola di grano duro a lievitazione naturale.
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp

Con un po’ di tempo e pazienza potrete preparare anche voi a casa il vostro pane di semola di grano duro a lievitazione naturale. Avrete così un prodotto dal sapore e profumo unici e inimitabili.

Ingredienti per 6 persone

  • Farina si semola di grano duro rimacinata: 600 g
  • Acqua: 450 ml
  • Lievito madre attivo: 120 g
  • Sale fino: 10 g
  • Preparazione: 15 minuti
  • Cottura: 20 minuti
  • Totale: 35 minuti
  • Calorie: 270Kcal/100 g

Il pane fatto con pasta madre si conserva molto più a lungo, rispetto a quello realizzato con lievito di birra, serbando le sue tipiche caratteristiche organolettiche.

Procedimento

1Spezzettate il lievito madre nel cestello dell’impastatrice e versateci sopra l’acqua tiepida, poi azionate la macchina a bassa velocità, giusto per permettere alla pasta madre di sciogliersi un pochino

preprazione-pane-semola

preprazione-pane-semola (1)

preprazione-pane-semola (2)

2Versate ora nel cestello la farina e azionate nuovamente l’impastatrice a velocità medio/alta. Come l’impasto inizia ad amalgamarsi, staccandosi dalle pareti del cestello, aggiungete il sale sciolto in mezzo bicchierino da caffè di acqua

3Continuate a impastare per almeno 15 minuti, se usate un’impastatrice con gancio a spirale, circa 20 minuti se usate la macchina del pane. Spegnete la macchina, coprite e lasciate riposare l’impasto per circa 3-4 ore

preprazione-pane-semola (8)

preprazione-pane-semola (2)

preprazione-pane-semola (4)

preprazione-pane-semola (5)

preprazione-pane-semola (6)

preprazione-pane-semola (7)

4Rovesciate la pasta su un piano leggermente infarinato e sgonfiatela delicatamente con i pugni, piegando metà impasto al centro ogni volta. Ripetete l’operazione un paio di volte. Vedrete a questo punto che la massa acquisterà sofficità.

5Date la forma al vostro pane e riponetelo in un cestino di vimini, rivestito di uno strofinaccio pulito e leggermente infarinato: il cestino servirà a dare la forma al vostro pane e il panno ad assorbire l’umido in eccesso.  Lasciate lievitare il pane per circa 7-8 ore o finché non vedrete sulla sue superficie delle piccole crepe:  è arrivato il momento di infornare.

6Trasferite delicatamente il pane su una teglia cosparsa di farina  e intagliatelo in superficie con un coltello ben affilato, poi infornatelo alla massima potenza del vostro forno fino a cottura, ci vorranno circa 18-20 minuti, ma vi accorgerete che il vostro pane è pronto se battendo con le nocche sotto la sue superficie  sentirete un rumore sordo e vuoto.