Pan d’arancio, il sole della Sicilia nel vostro inverno

Il pan d'arancio è un dolce siciliano famoso per avere nell'impasto un'arancia intera. Una torta soffice e profumata ideale per l'inverno.
pan d'arancio
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp

Il pan d’arancio è una torta all’arancia diffusa soprattutto in Sicilia che si distingue dai soliti dolci a base di questo agrume perché contiene un’arancia intera, frullata con tutta la buccia. La buccia dell’arancia è molto aromatica e il vostro dolce avrà così un profumo e un sapore davvero intenso, ma sarà piuttosto leggero, perché non prevede l’uso di burro nell’impasto. Per un gusto ancora più particolare, potete sostituire metà della farina con altrettanta farina di mandorle, oppure potete arricchirlo con gocce di cioccolato. E’ un impasto molto versatile, quindi se preferite, invece della solita torta cotta nello stampo a cerniera (da 22 o 24 cm), potete optare per un ciambellone o per dei muffin, o magari per un plum cake, l’importante è che facciate attenzione ai tempi di cottura variando lo stampo. Lasciate insomma che la vostra fantasia si metta in moto, guidata dall’inebriante profumo delle arance di Sicilia.

Ingredienti per 8 persone

  • farina 00: 300 g
  • zucchero: 150 g
  • uova: 3
  • latte: 1 bicchiere
  • olio di semi: 1/2 bicchiere
  • lievito: 1 bustina
  • arancia non trattata: 1
  • Preparazione: 15 minuti
  • Cottura: 30 minuti
  • Totale: 45 minuti
  • Calorie: 315 kcal/100 g

Preparazione

1

Tagliate l’arancia a pezzi con tutta la buccia, dopo averla ben lavata e aver rimosso l’eventuale picciolo.

2

Frullatela bene e raccogliete la purea d’arancia sul fondo del frullatore.

3

Montate con il mixer la purea di arancia con uova e zucchero fino ad avere un composto chiaro e spumoso.

4

Aggiungete gli altri ingredienti e mescolate ancora.

5

Versate il composto in uno stampo a cerniera rivestito da carta forno e infornate in forno ventilato già caldo a 175 gradi per 30 minuti circa, controllando bene la cottura perché ogni forno è a sé.

6

A vostro piacere, potete servire la torta così al naturale, oppure potete spolverarla con zucchero a velo o guarnirla con una semplice glassa fatta mescolando quattro-cinque cucchiai di zucchero a velo con un cucchiaino di succo d’arancia.