fbpx

Nuvole di cioccolato di riso soffiato, un dessert goloso

Le nuvole di cioccolato sono un dolce facile e veloce da preparare. Ideali per i compleanni o per gli ospiti dell'ultimo minuto.
nuvole di cioccolato
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp

Le nuvole di cioccolato di riso soffiato sono un dolce molto facile da realizzare e perfetto per i piccini. È un dolce che non può mancare in un compleanno tra bambini, per via della sua preparazione facile. Devo ammettere però che è molto apprezzato anche dai grandi, soprattutto per chi è goloso di cioccolata. Il riso soffiato è un elemento generalmente usato durante la prima colazione, infatti può essere imbevuto nel latte, incorporato allo yogurt o semplicemente mangiati così, solo. Oggi vi propongo una ricetta facile facile e con soli 3 elementi principali è possibile creare un dolce fresco e goloso.

Ingredienti per 4 persone

  • Cioccolato fondente: 120 g
  • Riso soffiato al cioccolato: 200 g
  • Latte: q.b.
  • Pirottini: q.b.
  • Diavolini colorati: q.b.
  • Preparazione: 20 minuti
  • Cottura: 60 minuti
  • Totale: 80 minuti
  • Calorie: 119 kcal/100 g

Preparazione

1

In una terrina tagliare il cioccolato a pezzetti e farlo sciogliere a fuoco lento, mescolando senza farlo attaccare.

2

Aggiungere gradualmente il latte per creare una crema liscia e setosa. Ve ne accorgerete facendo la prova col cucchiaio: se il cioccolata cade a filo senza creare grumi, è pronto. Una volta sciolto il cioccolato, lasciatelo riposare per qualche minuto.

3

Incorporare il riso soffiato alla cioccolata in modo che la assorba tutta.

4

Disponete i pirottini su un vassoio ed aiutandovi con un cucchiaio cominciate a riempirli fino all’orlo. Una volta riempiti, cospargete la superficie di diavolini colorati e lasciate riposare in frigo per almeno 2 ore prima di servirli.

Curiosità

Come nasce il riso soffiato? Il riso soffiato si ricava dai semi del cereale Oryza sativa.

Le fasi del riso soffiato sono molte: inizialmente viene cotto a vapore (anche se questo metodo può variare in base alle disponibilità tecnologiche), poi essiccato e soffiato con aria calda sparata a 250-300 °C. Nella fase iniziale di cottura viene arricchito di zucchero e aromi.

In alternativa al riso soffiato al cioccolato potere usare il riso soffiato classico; oppure per creare maggiore contrasto, potete usare il riso soffiato al cioccolato e la cioccolata bianca.

Se non avete i pirottini, potete usare uno stampo quadrato o rettangolare, foderarlo di carta forno, lasciar riposare il riso soffiato per almeno 2 ore in frigo e successivamente tagliarlo formando delle barrette.