fbpx

Tortino di mosto cotto al cucchiaio

Il tortino di mosto cotto al cucchiaio è un tipico dolce contadino, fatto con i grappoli d'uva nera rimasti sulla pianta dopo la vendemmia.
mosto cotto
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp

Il tortino di mosto cotto al cucchiaio è un tipico dolce contadino del periodo autunnale, fatto con i grappoli d’uva nera rimasti sulla pianta dopo la vendemmia (perché ancora acerbi) e che lasciati maturare diventano dolcissimi in poche settimane; ecco quest’uva sarà perfetta per questa ricetta squisita e semplicissima! Anche per il mosto cotto serviranno pochissimi ingredienti: uva, zucchero, farina e un baccello di vaniglia (facoltativo, e sostituibile con altre spezie a piacere come la cannella), per quanto riguarda il procedimento è semplicissimo, basta armarsi di colino, di un tegame e il gioco sarà fatto, infatti gli acini d’uva dovranno essere posti nella pentola e fatti cucinare fino a quando non saranno diventati morbidi poi dovranno essere setacciati e… non vi resta che leggere il procedimento per scoprire tutti i trucchi di questa ricetta veloce, colorata ma soprattutto gustosissima!

Ingredienti per 4 persone

  • Uva nera: 1 kg
  • Zucchero: 100 g
  • Farina 00: 70 g
  • Acqua: 120 ml
  • Vaniglia: 1 baccello
  • Preparazione: 30 minuti
  • Cottura: 30 minuti
  • Totale: 60 minuti
  • Calorie: 200 kcal/100 g

Preparazione

1

Per preparare i tortini di mosto cotto iniziate a sgranare l’uva, lavatela bene sotto l’acqua corrente. Mettete gli acini d’uva in una pentola capiente.

2

Coprite ora il tegame con un coperchio e cuocete gli acini, a fuoco lento, per 3 minuti, a questo punto aggiungete l’acqua e lasciate cuocere fino a quando gli acini non saranno diventati morbidi (circa 15 minuti) mescolando di tanto in tanto o con una spatola o con un cucchiaio di legno.

3

Setacciate l’uva in un colino, tenendo da parte il succo estratto. Ora unite in una ciotola lo zucchero insieme alla farina setacciata e a questi piano piano versate il succo d’uva (mosto cotto) ottenuto e setacciato in precedenza, ricordando di mescolare energicamente con la frusta per evitare la formazione di grumi.

4

Una volta finito di aggiungete il mosto, ponete all’interno anche la vaniglia estratta con il coltello dalla sua bacca, e mescolate al composto.

5

Ora ponete tutto in un tegame, mettete a cuocere il composto a fuoco lento finché non raggiungerà il bollore, si addenserà e diventerà di un bel colore violaceo.

6

Una volta che il composto si è addensato e ha raggiunto un bel colore viola, spegnete il fuoco e dividete il composto in 6 stampini in vetro (oppure in silicone, ceramica o alluminio) della capacità di circa 100 g ciascuno. Lasciate i tortini rassodare in frigorifero per almeno un’ora.