fbpx

Marmellata di fichi, ricetta golosa

La marmellata di fichi (neri) è una confettura tra le più golose e zuccherine. Vi spieghiamo come realizzarla...
marmellata di fichi
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp

La marmellata di fichi (neri) è una confettura tra le più golose e zuccherine. Il fico proprio per la sua dolcezza si presta molto alla realizzazione della marmellata che potete tranquillamente conservare e tirar fuori in inverno per sentire tutto il profumo dell’estate. Una volta terminato il procedimento che andiamo a spiegarvi, la confettura di fichi si presta a mille usi: potete spalmarla su una fetta di pane, su una galletta di riso o mais, o utilizzarla per farcire una crostata. Il suo sapore ricercato e non banale la rende unica e potrà arricchire anche un tagliere di formaggi stagionati. Insomma in qualunque modo decidiate di mangiarla sarà comunque un piacere!!

Ingredienti per 6 persone

  • Fichi: 1 kg
  • Acqua: 1 bicchiere
  • 700 g zucchero: 700 g
  • Mandorle tostate: 10 g
  • Preparazione: 30 minuti
  • Cottura: 60 minuti
  • Totale: 90 minuti
  • Calorie: 190 kcal/100 g

Preparazione

1

Per prima cosa mettete i barattoli con rispettivi coperchi in un pentolone e copriteli con acqua fredda, portate ad ebollizione e dal momento del bollore lasciateli almeno 15/20 minuti. Questo passaggio serve per sterilizzare i vasetti di vetro dove conservare la confettura.

2

Fateli raffreddare e metteteli ad asciugare capovolti su un canovaccio pulito (devono essere perfettamente asciutti).

3

Adesso possiamo dedicarci alla marmellata.

4

Mettete i fichi con l’acqua nella pentola e fate cuocere per circa 15/20 minuti dopodiché aggiungete lo zucchero e fate cuocere finché la vostra marmellata sarà bella densa.

5

In ultimo aggiungete le mandorle spezzettate.

6

A questo punto la marmellata è pronta

7

A questo punto le alternative sono due. Se volete che la vostra marmellata si conservi più a lungo riempite i vostri barattoli, chiudeteli bene e rimetterli nella pentola coperti di acqua e riportate a bollore per altri 15/20 minuti.

8

Se prevedete di consumare la marmellata a breve, mettete la marmellata calda facendo attenzione a non bruciarvi (la marmellata è altamente ustionante) chiudete i barattoli e capovolgeteli fino a raffreddamento completo.

9

Conservateli all’ombra e in luogo asciutto.

Conservazione

La confettura di fichi può essere conservata fino a 3 mesi, sempre che abbiate seguito il giusto procedimento di sterilizzazione dei vasetti di vetro. È preferibile conservare i vasetti i un luogo asciutto al riparo da fonti di calore e di luce e aspettate almeno 3 settimane prima di aprire i vasetti. Una volta aperti conservare in frigo per un massimo di 4/5 giorni.

Consigli

Se quando andate a riprendere i barattoli notate gonfiore nel tappo, non consumate la marmellata. I coperchi è preferibile comprarli nuovi e devono essere assolutamente integri. I barattoli vanno messi sempre in acqua fredda e portati a bollore o potrebbero creparsi o esplodere nell’acqua. Prima di cimentarvi nella conservazione e preparazione di conserve e marmellate informatevi bene – seguendo le linee guide del Ministero della Salute – su come riconoscere se un barattolo e contaminato o no, nel dubbio buttatelo.