Girandole di pasta sfoglia, la creatività in cucina

Se siete in cerca di un dolce con pasta sfoglia veloce, provate le nostre girandole di pasta sfoglia farcite con crema di nocciole o marmellata.
girandole di pasta sfoglia
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp

Se, in procinto di un buffet da organizzare, un aperitivo o brunch, per sorprendere i vostri invitati con un tocco di originalità e fantasia, o semplicemente pensando ai pranzi e cene in procinto delle feste natalizie, le girandole di pasta sfoglia sono un modo veloce, facile e divertente per dare un tocco di creatività alla vostra tavola imbandita. Quello che serve sono solo due ingredienti e tanta creatività. Di per sé la pasta sfoglia è un ingrediente che non manca mai nel frigo di casa e che ti permette di realizzare una marea di ricetta diverse una dalle altre, ed è un impasto molto duttile soprattutto nelle decorazioni. Questi dolci semplici, gustosi e creativi sono l’ideale per sorprendere anche i vostri colleghi golosi a lavoro: sono sicura che le apprezzeranno per colazione.

Ingredienti per 4 persone

  • rotolo di pasta sfoglia (dalla forma rettangolare): 1
  • crema di nocciole: q.b.
  • Preparazione: 30 minuti
  • Cottura: 15 minuti
  • Totale: 45 minuti
  • Calorie: 106 kcal/porzione

Preparazione

1

Per prima cosa stendiamo il rotolo di pasta sfoglia. Vi consiglio di prendere un rotolo rettangolare onde evitare sprechi di pasta.

2

Girandole di pasta sfoglia, la creatività in cucina. Da un rotolo dobbiamo ricavarne 20 quadrati: quindi pratichiamo 4 strisce verticali e 3 orizzontali.

3

Incidiamo gli angoli di ogni quadrato fino a 1 cm circa dal centro (l’incisione ci permetterà successivamente di dar vita alle nostre girandole).

4

Una volta ottenuti i quadrati, aiutandoci con un cucchiaino, versiamo al centro di ognuno dei nostri riquadri un po’ di crema di nocciole.

5

Una volta versate procediamo a formare le girandole: bisogna piegare, adagiandola sul centro e quindi sulla crema di nocciole, la punta della pasta sfoglia, alternandosi (una si una no). Mi raccomando, una volta piegare le 4 punte, premetele per bene con la punta di un coltello, per evitare che durante la cottura, cuocendosi la pasta sfoglia possa gonfiarsi troppo e staccarsi dal centro della nostra girandola (così facendo si perderebbe l’effetto).

6

Ricordiamoci di preriscaldare il forno a 180°C.

7

Una volta pronte le nostre girandole, posizioniamole in una teglia foderata di carta da forno, non troppo vicine le una dalle altre.

8

Fate cuocere per circa 15 minuti, quando diventeranno dorate e ben gonfie saranno pronte. A piacere potere spolverarle con dello zucchero a velo

Curiosità

Per dare un tocco colorato alle nostre girandole, o semplicemente per crearne diverse con più gusti, al posto della crema di nocciole possiamo usare la marmellata, avendone cura di non metterne troppa altrimenti fuoriesce dalla girandola stessa.