fbpx

Falafel, dal medio oriente un classico street food

I falafel, o felafel, sono un piatto tipico della cucina di strada in tutto il medio oriente. Piccole polpette di ceci, servite con pita e salsa allo yogurt, si sono diffuse anche in Italia e sono molto apprezzate tra i giovani.
falafel
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp

I falafel, o felafel, sono un piatto tipico della cucina di strada in tutto il medio oriente. Piccole polpette di ceci, servite con pita e salsa allo yogurt, si sono diffuse anche in Italia e sono molto apprezzate tra i giovani. Preparare in casa è molto semplice e il risultato è garantito. La ricetta originale prevede di utilizzare i ceci ammollati per 24-48 ore senza cuocerli. Questo comporta l’utilizzo di un mixer piuttosto potente che spesso non abbiamo. Ecco perché quindi vi propongo una ricetta più semplice e veloce, di certa riuscita, con i ceci cotti. Per organizzare una serata perfetta, vi coniglio di portare in tavola un’altra specialità: l’hummus di ceci.

Ingredienti per 2 persone

  • Ceci: 1 lattina
  • Cumino: 1 pizzico
  • Scalogno: 1
  • Spicchio di aglio: 1
  • Mazzetto di prezzemolo: 1
  • Pangrattato: q.b
  • Semi di coriandolo: 1 cucchiaino
  • Preparazione: 10 minuti
  • Cottura: 5 minuti
  • Totale: 15 minuti
  • Calorie: 333 Kcal/100 g

Preparazione

1

Come prima cosa scolate i ceci e sciacquateli sotto acqua corrente; trasferiteli in un mixer con lo scalogna, il prezzemolo, le spezie, aglio e prezzemolo.

2

Frullate fino ad ottenere una crema liscia e regolate di sale.

3

Aggiungete qualche cucchiaio di pangrattato e mescolate bene.
Lasciatelo riposare qualche minuto in modo che il composto si compatti.

4

Formate ora delle polpettine e cuocetele in un filo di olio finché saranno ben dorate.
Servitele calde con salsa allo yogurt, pita e insalata.

Conservazione dei Felafel

Queste polpettine, molto gustose e speziate, sono un piatto tipico della tradizione mediorientale, presenti sia nella cucina araba che nella cucina israeliana. Ma come si conservano i Felafel? Scopriamo insieme il modo più efficace per mantenerli.

I felafel crudi si conservano >in frigo coperti per 4-5 giorni. Si possono eventualmente anche congelare per la durata di un mese – se si sono usati ingredienti freschi per la preparazione e non congelati – una volta fritti, vanno consumati al momento.

Consigli pratici e curiosità

La ricetta originale prevede l’uso del coriandolo fresco, tuttavia non è facilmente reperibile per cui si può optare perfettamente per l’uso del prezzemolo. Per rendere le polpette ancora più particolari, potete usare una dose extra di spezie, spaziando dalla curcuma al peperoncino.