fbpx

Crostini di polenta, con cipolle caramellate

Un ottimo aperitivo finger food, I crostini di polenta possono essere arricchiti con vari ingredienti come formaggi, salumi o creme.
crostini di polenta
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp

I crostini di polenta sono un ottimo finger food da servire come antipasto delle feste in tanti modi diversi, magari creando anche delle forme particolari come stella o albero di Natale. A dir la verità sono buonissimi tutto l’anno, senza far discriminazioni per la stagione estiva.

Ingredienti per 2 persone

  • acqua: 500 ml
  • farina di mais: 150 g
  • sale fino: 10 g
  • cipolle grandi: 4
  • olio d’oliva: 2 cucchiai
  • olio di semi di girasole: q.b
  • origano secco: q.b
  • Preparazione: 40 minuti
  • Cottura: 40 minuti
  • Totale: 80 minuti
  • Calorie: 300 kcal/100 g

Preparazione

1

In una padella mescolare l’acqua con la farina di mais e il sale.

2

Portare a bollore su fiamma medio-alta sempre mescolando con un cucchiaio di legno e far addensare fino a raggiungere una consistenza ben soda e non liquida.

3

Versare tutto il composto in uno stampo rettangolare foderato con carta forno e con l’aiuto di un cucchiaio inumidito livellare la superficie e sistemare i bordi. Far riposare per circa 2 ore a temperatura ambiente.

4

Dopo sistemare la polenta su un piano pulito, con un coltello a lama liscia ricavare dei quadrotti rettangolari.

5

Passarli in una padella oliata con olio di girasole a fiamma media cuocendoli un paio di minuti per lato.

6

Dovranno essere ben dorati. Sistemarli su un foglio di carta forno e far raffreddare.

7

Nel frattempo sbucciare le cipolle, tagliarle a rondelle o fettine e cuocerle in padella con coperchio aggiungendo anche il sale e l’olio di oliva. Farle caramellare leggermente, far intiepidire e sistemare sui crostini di polenta. Ultimare con origano secco in superficie.

Sono molto versatili e si accompagnano benissimo con condimenti sia caldi che freddi e soprattutto uno tira l’altro. Hanno un guscio esterno croccante, ma un cuore interno morbido che risalterà qualsiasi accompagnamento voi sceglierete di sistemarvi sopra.

Consigli e suggerimenti:

Potete cuocere i crostini di polenta sia in abbondante olio di girasole in modo da renderli più “fritti” o passarli al forno fino a doratura. Inoltre potete farcirli con formaggi freschi, salumi o creme salate.

Perché non servire questi crostini di polenta con lenticchie e cotechino?

Piccolo trucchetto per sbucciare le cipolle senza più lacrime: basterà sbucciarle e tagliarle sotto acqua corrente ben fredda.