fbpx

Crostatine di Halloween, paurosamente buone

Pronti per preparare tanti dolcetti di halloween? Queste crostatine di halloween con frolla vegan e marmellata sono deliziose!
crostatine di halloween
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp

Le crostatine di Halloween sono dei dolcetti di Halloween a base di frolla vegan. Sono spaventosamente buone, ricche di tanta marmellata e adatte anche per essere trasportate ad una festa fuori casa. I bambini ne andranno matti e perché no, anche i più cresciuti. Con la stessa frolla potete preparare moltissime altre ricette per Halloween, come le lapidi o la torta cimitero.

Ingredienti per 4 persone

  • Farina 00: 500 g
  • Acqua: 150 ml
  • Olio d’oliva: 60 ml
  • Zucchero semolato: 245 g
  • Olio di girasole: 70 ml
  • Lievito per dolci: 10 g
  • Marmellata di mele cotogne: q.b.
  • Zucchero a velo: q.b.
  • Preparazione: 30 minuti
  • Cottura: 25 minuti
  • Totale: 55 minuti
  • Calorie: 198 kcal/porzione

Preparazione

1

In una ciotola mescolare lo zucchero con l’acqua facendolo sciogliere bene.

2

Aggiungere a filo l’olio di girasole e l’olio di oliva mescolando sempre con un cucchiaio di legno.

3

Aggiungere in ultimo la farina con il lievito.

4

Raccogliere tutti gli ingredienti con il cucchiaio e versarli su una spianatoia infarinata. Impastare a mano per qualche minuto fino ad avere un panetto compatto. Avvolgere nella carta stagnola e far riposare 30 minuti in frigo.

5

Al termine del riposo stendere la frolla in una sfoglia alta circa ½ cm, facendo attenzione ad infarinare bene il lato che poggia sul piano di lavoro.

6

Con un coppa pasta tondo ricavare dei dischi, posizionarli poi in uno stampo da tartellette imburrato e infarinato creando una sorta di tasca.

7

Farcire ciascuna base con la marmellata non arrivando completamente fin sopra al bordo.

8

Stendere nuovamente la frolla allo spessore di ½ cm e ricavare altri cerchi con un coppa pasta tondo. Con un coltellino creare la faccia a scheletro, ricavando gli occhi, le narici e la bocca.

9

Posizionare la faccia sulla marmellata facendola aderire sui bordi ed esercitando una leggera pressione col dorso di un cucchiaino per farla attaccare alla frolla sottostante.

10

Cuocere in forno già caldo a 180°C per circa 25 minuti. Far raffreddare completamente e spolverare con lo zucchero a velo.

Note e curiosità:

Nel caso non abbiate la marmellata di mele cotogne come nel mio caso potete usare quella che avete in dispensa o quella che più gradite. E’ possibile usare una crema spalmabile come nutella bianca, classica, pistacchio, mandorle o gianduia.

Avete provato la doppia farcitura? In modo da far capitare un occhio con la nutella scura e uno con quella bianca. L’effetto finale sarà ancora più terrificante.