Ciambella al limone, che bello fare colazione

Un dolce semplice, senza burro, ideale per la colazione di tutti i giorni, la ciambella al limone con il suo profumo allieterà la vostra giornata.
Ciambella al limone ricetta
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp

La ciambella al limone è uno dei mie classici per la colazione, accompagnata da un tè, tisana o caffè mi da sempre la gioia di risvegliarmi al mattino. E’ così semplice e veloce da preparare che è possibile impastarla e cuocerla la sera per poi gustarla al mattino, anche inzuppata nel latte. Come sempre mi raccomando dei limoni, prestate attenzione alla dicitura bio quando li acquisterete, e nel caso in cui non siate sicure della provenienza o del possibile trattamento fatto sulla buccia non usatela assolutamente nella preparazione, ma solo il succo. Se amate il sapore asprigno e il profumo intenso degli agrumi, provate la ciambella agli agrumi.

Ingredienti per 8 persone

  • uova: 4 medie
  • zucchero: 250 gr
  • olio di semi di girasole: 75 g
  • farina 00: 240 gr
  • limoni (succo e scorza): 2
  • lievito per dolci: 1 bustina
  • Zucchero a velo per decorare: q.b
  • Preparazione: 15 minuti
  • Cottura: 40 minuti
  • Totale: 55 minuti
  • Calorie: 285 per 100 gr

Preparazione

1

In 2 ciotole separate dividere i tuorli dagli albumi. Montare a neve ben ferma gli albumi con le fruste elettriche alla massima velocità

2

Aggiungere lo zucchero ai tuorli montando anch’essi con le fruste alla massima velocità fino ad ottenere una crema chiara e spumosa.

3

Aggiungere al composto di albumi il succo e la scorza dei limoni.

4

Aggiungere l’olio e continuare a montare.

5

Aggiungere poi la farina col lievito cercando di mescolare bene per non trovare nella ciambella cotta dei fastidiosi grumi.

6

In ultimo e in più riprese, aggiungere gli albumi montati a neve incorporandoli con una spatola con movimenti delicati dal basso verso l’alto.

7

Versare poi tutto l’impasto pronto in uno stampo da ciambella imburrato e infarinato e cuocere in forno già caldo a 180°C per 40 minuti, facendo sempre la prova stecchino prima di sfornare il dolce. Attendere il completo raffreddamento prima di estrarla dallo stampo per evitare di romperla. Una volta fredda spolverare la superficie con lo zucchero a velo.

Consigli

E’ possibile arricchire ancor di più questa ciambella con una glassa all’acqua al limone mescolando 1 cucchiaino di acqua + 1 cucchiaino di succo di limone + zucchero a velo q.b. fino ad ottenere una glassa liquida, senza grumi, ma corposa e che non cola troppo velocemente dal cucchiaio (dovrà lasciare tipo un velo bianco).