Bourguignonne: un momento di convivialità sulla tua tavola

La bourguignonne prevede la cottura della carne in olio bollente, utilizzando l'apposito fornelletto da tavolo, per poi condirla con salse a piacere.
bourguignonne
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp

Cosa c’è di più conviviale della bourguignonne? Ogni commensale si cucina ciò che preferisce da una pentola comune, si fa conversazione e si accompagna tutto con del buon vino. La bourguignonne, o fondue bourguignonne, è un piatto di origine svizzera, ma ormai naturalizzato piemontese, che impegna pochissimo sotto il profilo della preparazione e ripaga moltissimo in termini di gusto e soddisfazione. L’importante è procurarsi l’apposita pentola con il fornelletto, le forchettine lunghe, svariate salsine e carne di ottima qualità: il gioco è fatto, stupirete i vostri ospiti e la vostra serata sarà un successo. Vediamo ora come preparare la bourguignonne.

Ingredienti per 4 persone

  • olio di semi di girasole: 500 ml
  • salsiccia: 500 g
  • patata sbucciata: 1/2
  • sale: q.b
  • controfiletto di manzo: 600 g
  • petto di pollo: 600 g
  • sale: q.b
  • pepe: q.b
  • Preparazione: 15 minuti
  • Cottura: 15 minuti
  • Totale: 30 minuti
  • Calorie: 329 kcal/ 100 g

Preparazione

1

Preparate la carne e il pollo, tagliandoli a cubetti di circa 2 cm di lato, ben sgrassati. Tagliate a tocchetti la salsiccia.

2

Disponete le salse che avete scelto nelle ciotoline. Scaldate l’olio nell’apposita pentola sul fornello della cucina a fiamma media, inserendo all’interno mezza patata sbucciata: impedirà all’olio di fumare troppo ed eviterà che si senta odore di fritto per casa

3

Quando l’olio sarà ben caldo, con attenzione collocate la pentola sul suo fornelletto in tavola.

4

Ogni commensale si prenderà la carne che preferisce e la disporrà in uno degli scomparti del piatto, per poi

5

Cuocerla immergendola nell’olio, infilzata nell’apposita forchettina. Ciascuno si servirà liberamente e sceglierà quali salse usare come accompagnamento.

Consigli e Suggerimenti

Per la realizzazione di una buona Fondue bourguignonne bisogna essere accurati nella scelta della carne (di manzo) e nelle dimensioni che non devono essere né troppo piccole – la carne diventerebbe dura – né troppo grandi – la carne impiegherebbe troppo a cuocersi. Quindi deve essere tagliata a cubetti di 2-3 cm di lato. Altro consiglio fondamentale e non salare la carne prima di cuocerla, perderebbe i suoi liquidi. Inoltre vi riveliamo un piccolo trucchetto per non fare annerire velocemente l’olio della Fondue bourguignonne: immergete nell’olio del tegame – prima di iniziare la frittura della carne – una piccola patata sbucciata e lasciatela immersa fino alla fine del pasto.