Biscotti al the matcha: l’alternativa salutare ai classici frollini da colazione

I biscotti al the matcha sono dei frollini all'olio molto leggeri, ottimi per la colazione e dal gusto particolare dato dal te matcha.
biscotti al the matcha
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp

Il tè matcha è di gran moda in questi ultimi tempi: fa benissimo alla pelle, è energetico, ricco di antiossidanti e ha un sapore molto particolare ed esotico, che ricorda vagamente le alghe e gli spinaci. Questo tè verde giapponese si presenta in una polvere finissima ed è utilizzato nella tradizionale cerimonia del tè giapponese, durante la quale viene preparato utilizzando un apposito frullino in bambù. Data la sua consistenza, che ricorda il cacao, e il suo colore, in Giappone è utilizzato come ingrediente in molte pietanze, in particolare nei wagashi, i dolci nipponici. Avendo un gusto molto particolare, è molto importante dosarlo con attenzione per evitare che il sapore sia prevaricante, ma deve anche sentirsi la presenza di un ingrediente così particolare e anche prezioso, dato che non ha un costo economicissimo. Nella mia ricetta, ho provato a utilizzarlo in semplici biscotti, adatti sia alla colazione che all’ora del tè, nei quali inoltre il burro è stato sostituito con l’olio, per mantenerli più sani e leggeri. Io ho utilizzato due cucchiaini di matcha nell’impasto e ho aggiunto qualche goccia di aroma di vaniglia, che secondo me si sposa molto bene con il gusto vegetale del matcha. Se preferite biscotti con un aroma (e un colore) più intenso potete anche aumentare la dose, ma non superate i tre cucchiaini.

Ingredienti per 15 persone

  • farina 00: 250 g
  • The matcha: 2 cucchiaini
  • uova: 2
  • zucchero: 100 g
  • aroma di vaniglia: gocce q.b
  • olio di semi: 40 g
  • Preparazione: 10 minuti
  • Cottura: 45 minuti
  • Totale: 55 minuti
  • Calorie: 300 Kcal/100 g

Preparazione

1

Nel mixer, mettete la farina con il matcha e mescolate velocemente perché i due ingredienti si amalgamino.

2

Aggiungete gli altri ingredienti e mescolate finchè il tutto non sarà ben amalgamato.

3

Estraete l’impasto dal robot da cucina e impastatelo velocemente con le mani sul piano di lavoro. Formate una palla con l’impasto e fatela riposare in frigorifero avvolta dalla pellicola per almeno 30 minuti.

4

Riscaldate il forno ventilato a 180 gradi. Quando la pasta sarà ben rassodata, stendetela con il mattarello sul piano di lavoro e ritagliate i biscotti con una formina a vostra scelta.

5

Disponeteli su una teglia rivestita con carta forno e cuoceteli per circa 15 minuti, o finché ben dorati.