fbpx

Birramisù, il tiramisù alla birra dal gusto unico

Il Birramisù è una delle tante varianti del classico Tiramisù. Una ricetta che vale la pena provare anche se non si ama la birra.
Birramisù
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp

Anche se non siete amanti della birra, vi assicuriamo che il nostro Birramisù vi lascerà senza parole! Una squisita alternativa al classico Tiramisù, ma senza uova crude al suo interno. Una ricetta che, se seguita passo passo, vi garantirà un successo assicurato e vi consentirà di stupire i vostri ospiti con un dessert che non dimenticheranno. In più vi sveleremo una tecnica da veri pasticceri che cambierà la vostra vita in cucina.

Ingredienti per 6 persone

  • Birra scura (Guiness o Stout): 200 ml
  • Caffè: 1 tazzina
  • Zucchero: 40 g
  • Savoriardi: 12
  • Uovo: 3 tuorli
  • Zucchero: 3 cucchiai
  • Birra scura (Guiness o Stout): 6 cucchiai
  • Panna da montare: 200 ml
  • Mascarpone: 250 g
  • Zucchero: 20 g
  • Vaniglia: q.b.
  • Preparazione: 15 minuti
  • Cottura:
  • Totale: 15 minuti
  • Calorie: 200 Kcal/porzione

Preparazione

1

Iniziate a preparare la bagna per i savoiardi. Prendete una tazza o una pirofila e versateci la birra, il caffè e lo zucchero, mescolate per far sciogliere lo zucchero e mettete da parte.

2

Preparate lo zabaione con la tecnica “vulcanica”. Per prima cosa, con le fruste elettriche, montante leggermente i tuorli d’uovo con lo zucchero.

3

Ora mettete sul fuoco un pentolino (non troppo piccolo) con la birra. Aspettate che la birra inizi a bollire in maniera decisa.

4

Adesso versate velocemente al suo interno il composto di uova e zucchero.

5

Aspettate qualche secondo che la birra torni a bollire e che il vostro composto di uova inizi a creare delle bolle simili ad un vulcano in eruzione (da qui il nome di “tecnica vulcanica”).

6

A questo punto abbassate immediatamente la fiamma e girate velocemente il composto con una frusta fino ad ottenere una massa omogenea e spumosa, ci vorranno davvero pochi secondi.

7

Togliete dal fuoco e versate subito lo zabaione in una ciotola. Lasciate raffreddare.

8

In un’altra ciotola ammorbidite il mascarpone con una spatola e incorporate lo zabaione usando una frusta per sciogliere eventuali grumi, dovete ottenere una crema liscia e omogenea.

9

Prendete quindi la panna dal frigo (deve essere ben fredda), versatela in una ciotola, aggiungete la vaniglia, lo zucchero e montatela ben ferma con le fruste elettriche.

10

Incorporate la panna, poca per volta, alla crema di mascarpone e zabaione, anche in questo caso aiutatevi con una frusta. La vostra crema è pronta quando risulta liscia e omogenea.

11

Iniziate ora a comporre il Birramisù (queste dosi vi permettono di ottenere 6 monoporzioni per cui munitevi di 6 piccole ciotoline di vetro o ceramica). Tagliate i savoiardi a metà per ottenere 24 pezzi, ce ne vorranno 4 per ogni monoporzione.

12

Inzuppateli velocemente, prima da una parte e poi dall’altra, nella bagna di birra e caffè e adagiate le due metà sul fondo della ciotolina, ricoprite con la crema e proseguite mettendo altre due metà di savoiardo, coprite nuovamente con la crema. Procedete così per creare tutte le vostre monoporzioni. Ora copritele con pellicola trasparente e lasciatele riposare in frigorifero per qualche ora. Al momento di servire spolverizzatele con cacao amaro e gustate il vostro Birramisù.

Consigli e Suggerimenti

Se amate la birra e volete sentirne di più il sapore, vi consigliamo di bagnare i savoiardi con 250ml di birra e solo mezza tazzina di caffè, così il sapore della Birra sarà più deciso. In alternativa alla birra scura, potete optare per quella bionda, se preferite un gusto ancora più delicato. Solitamente le birre artigianali sono le più indicate alla realizzazione di questo dolce avendo cura di sceglierne una dolce e non troppo amarognola. Il birramisù può essere preparato anche come dolce al bicchiere. Se non avete le coppette monodose andrà benissimo anche la classica pirofila.