Barrette vegan di avena, datteri e cioccolato

Stai cercando un'idea sfiziosa per preparare delle barrette vegan? Con questa semplice ricetta farai delle ottime barrette vegan avena, datteri e cioccolato
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp

Volete realizzare delle barrette ai cereali vegan, semplici e così golose che nessuno saprà resistervi? Non vi resta che mettervi all’opera e in meno di un’ora avrete sfornato dei buonissimi snack, ottimi al mattino a colazione o come spuntino per ricaricarvi di energia, il tutto in una versione assolutamente priva di prodotti di origine animale. le barrette inoltre sono molto utili per chi ama fare sport: prima di iniziare una sessione in palestra o prima di un allenamento all’aperto o in casa, potete gustare una di queste barrette che vi daranno tantissima energia senza compromettere la linea perchè povera di calorie!! Inoltre sono degli “spezza fame” ottimi. Quando vi sentite un buco allo stomaco e vete famissima, mangiate una di queste barrette e il buco si riempirà immediatamente!

Ingredienti per 4 persone

  • Fiocchi d'avena: 250 g
  • Farina integrale di farro: 225 g
  • Olio di semi di mais (spremuto a freddo): 100 g
  • Olio extravergine di oliva: 50 g
  • Zucchero integrale: 70 g
  • Latte di riso (non zuccherato): 50 g
  • Cioccolato fondente: 75 g
  • Datteri: 6
  • Vaniglia: q.b.
  • Sale: 1 pizzico
  • Preparazione: 20 minuti
  • Cottura: 20 minuti
  • Totale: 40 minuti
  • Calorie: 77 Kcal/persone

Preparazione

1

In una ciotola capiente mettete i fiocchi di avena, il cioccolato a pezzetti e mischiate, aggiungete quindi la farina e mescolate nuovamente.

2

A questo punto unite i datteri tagliati a pezzettini, lo zucchero, l’olio, il latte di riso un pizzico di sale e la vaniglia.

3

Mescolate ancora il composto con un cucchiaio di legno fino a che tutti gli ingredienti si saranno uniti tra loro in maniera omogenea.

4

Ora mettete della carta forno su una teglia da forno, versatevi sopra l’impasto

5

Stendetelo aiutandovi con un altro foglio di carta forno ed un mattarello, cercate di dargli la forma di un rettangolo spesso 1 cm.

6

Non vi resta che infornare a 160° (ventilato) per circa 20′.

7

Lasciate raffreddare completamente il composto e poi tagliatelo, con un coltello a lama liscia, in tante croccanti barrette.

Conservazione, Consigli e Varianti

Le Barrette si conserveranno, anche per una settimana, chiuse in un barattolo vetro oppure in una scatola di latta. Le barrette possono essere fatte con numerosissimi ingredienti come pistacchi con noci, nocciole o mandorle, ed inoltre con le scaglie di cocco oppure con uvetta o bacche di goji.