Banbury cakes un’idea dolce e speziata per l’ora del tè

Le Banbury Cakes sono un dolce inglese solitamente servite con il te. Pasta sfoglia croccante ripiene di frutta candita e burro.
banbury cake
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp

Questi pasticcini vi conquisteranno: delicati scrigni di pasta sfoglia dorata, ripieni di ribes e arancia candita, delicatamente speziati e croccanti. Stiamo parlando delle Banbury Cakes! Le tortine in passato erano prodotte e vendute solamente nella città di Banbury, nell’Oxfordshire, e la ricetta, che risale al lontano 1586, era tenuta segreta. La cittadina le produce ancora, ma questo dolce adesso è diffuso in tutto il Regno Unito e per nostra fortuna le modalità di preparazione sono ormai svelate. È un dolce molto semplice da preparare, dal gusto insolito e squisito, servitelo e accompagnatelo con una tazza di tè earl grey. Al primo morso vi sentirete trasportati immediatamente fra le pagine di un romanzo di Jane Austen o sul set di Downtown Abbey!

Ingredienti per 4 persone

  • Ribes secco: 140 g
  • Scorzetta d'arancia candita: 50 g
  • Miele millefiori: 1 cucchiaio
  • Burro morbido: 50 g
  • Cannella in polvere: 1/2 cucchiaino
  • Noce moscata grattugiata: 1/2 cucchiaino
  • Pasta sfoglia stesa: 1 rotolo
  • Uovo sbattuto: 1
  • Zucchero semolato: q. b.
  • Preparazione: 30 minuti
  • Cottura: 30 minuti
  • Totale: 60 minuti
  • Calorie: 294 kcal/porzione

Preparazione

1

Scaldate il forno a 160 gradi, ventilato e preparate il ripieno, mettendo in una ciotola il burro morbido, il miele e le spezie

2

Fino ad ottenere un composto cremoso.

3

Aggiungete il ribes secco e la scorza d’arancia candita. Mescolate ancora.

4

Stendete la pasta sfoglia sulla spianatoia e ricavate dieci cerchi da 10 cm di diametro. Eventualmente rimpastate e ristendete i ritagli per non sprecare la pasta. Potete usare una taglia biscotti, ma se non lo avete della giusta misura anche un bicchiere o un piattino vanno benissimo per ottenere i cerchi.

5

Disponete un cucchiaio di ripieno al centro di ogni cerchio di sfoglia.

6

Chiudete la pasta intorno al ripieno dando una forma ovale, come fosse una sorta di borsellino.

7

Capovolgete le tortine in modo che la sigillatura della pasta resti sotto e disponetele su una teglia rivestita con carta forno.

8

Spennellate le tortine con uovo sbattuto e spargete dello zucchero semolato sulla superficie. Praticate due tagli obliqui su ogni tortina con un coltello affilato, facendo attenzione ad incidere appena la superficie della pasta.

9

Infornate e cuocete per circa 30 minuti, ma controllate attentamente la cottura: saranno pronte quando avranno assunto un bel colore dorato.

10

Fatele raffreddare su una gratella prima di servirle, sono ottime sia tiepide sia fredde e si mantengono per tre – quattro giorni in un contenitore a chiusura ermetica.

Conservazione

Le Banbury cakes sono da consumarsi al momento, belle calde (non da scottarvi). Tuttavia, anche tiepide o fredde sono ottime. Le potete conservare in frigo 3 o 4 giorni in un contenitore ermetico.