Banana split, un dolce che ti coccola

Una deliziosa merenda estiva, apprezzata da grandi e piccini, la banana split è semplice da preparare e golosissima grazie al gelato.
banana split
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp

Ideale per deliziare i bambini o stupire i vostri amici ad un party estivo, la Banana Split è un dolce al cucchiaio ricco e golosissimo, con il quale potete scatenarvi con la fantasia, scegliendo i gusti, le decorazioni e le salse che più preferite accostare. Ovviamente l’elemento di punta di questo dessert è la banana, preferibilmente non troppo acerba ma neppure troppo matura (evitiamo quindi le macchie marroni, che risulterebbero inestetiche oltre che poco gradevoli al palato). L’accostamento della banana al gelato e alle gustose salse dolci sarà per bambini e adulti un vero e proprio piacere. Divertitevi aggiungendo topino e granella di frutta secca e scegliendo il gusto del gelato che preferite.

Ingredienti per 1 persone

  • banana: 1
  • palline di gelato: 3
  • topping: q.b
  • nocciole granella: q.b
  • Preparazione: 5 minuti
  • Cottura:
  • Totale: 5 minuti
  • Calorie: 190 kcal/100 g

Preparazione

1

Sbucciate la banana e tagliatela a metà per la lunghezza. Adagiatela su un piatto.

2

Con lo spallinatore per gelato prelevate tre palline del gusto che preferite e adagiatele sulla banana.

3

Completate con il topino che preferite, granella di nocciole e panna montata.

La Storia della Banana Split e perché si chiama così?

La ricetta della banana split si deve a David Evans Strickler – chiamato anche Splinter -, che ideò questo dolce al cucchiaio, nel lontano 1904. Tuttavia, in precedenza un venditore di gelati di Boston l’aveva già ideata ma con il difetto che le banane non erano sbucciate. Strickler era uno studente universitario della città di Pittsburgh e, lavorando nel Bar del padre a Latrobe in Pennsylvania, la perfezionò. Riuscì quindi a creare la ricetta ufficiale tanto che nel 2004 n’è stato celebrato il centesimo anniversario. Altri però, rivendicano l’invenzione della Banana Split: nel 1907 Ernest Hazard, preparò un dolce simile, tagliando la banana in due aggiungendovi delle palline di gelato. Split proprio dal termine inglese che significa “diviso”. In onore di questo signore, ogni anno a Wilmington si tiene il “Banana Split Festival”, dove tutti possono preparare il dolce sia con gelato che con il caffè. Ad ogni modo, aldilà dell’invenzione il successo della banana split lo si deve alla catena di ristoranti Walgreens, fondata a Chicago nel 1901: il fondatore lo inserì tra i dessert del menù e da qui l’enorme successo.