Bagel, dalla Polonia con gusto

Ecco la ricetta per preparare delle deliziose Bagel, le ciambelle lievitate con il buco diffusissime in America, ma nate in Europa.
bagel
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp

I bagel sono delle ciambelle lievitate di origine polacca, morbide e compatte all’interno ma dorate all’esterno. Hanno la caratteristica di essere bollite in acqua prima di essere cotte al forno e possono essere preparate sia al naturale che aromatizzate con semi (papavero, sesamo) sulla superficie. Non bisogna entrare in errore sulla loro origine, sebbene siano molto diffusi in America la loro provenienza è sempre la Polonia. Di consistenza simile ai bagel ci sono i brezel tedeschi. Personalmente li apprezzo molto, non sono ciambelle dalla consistenza abituale come il nostro normale pane, ma non dispiacciono anzi assaggiare nuovi sapori non può far altro che bene. Inoltre potete farcirle come preferite (io con zucchine alla crudaiola e salmone affumicato) e con i semi che preferite (anche il sale grosso in superficie è molto apprezzato).

Ingredienti per 10 persone

  • farina 00: 700 g
  • sale fino: 15 g
  • lievito di birra: 15 g
  • acqua: 400 ml
  • semi di papavero: q.b
  • Preparazione: 3 ore
  • Cottura: 30 minuti
  • Totale: 3 ore, 30 minuti
  • Calorie: 288 kcal/100 g

Preparazione

1

Nella ciotola della planetaria mescolare l’acqua con il lievito sciolto all’interno.

2

Aggiungere man mano poca farina alla volta mescolando con la frusta K.

3

Formare un panetto liscio, sistemarlo in una ciotola e far lievitare in un luogo tiepido fino al raddoppio.

4

Formare delle ciambelle di circa 50 g ognuna (peso approssimativo, ma basta che tutte le ciambelle abbiano lo stesso peso)

5

E farle lievitare su un quadrato di carta forno per 1 ora, cospargendole con i semi.

6

Far bollire dell’acqua, tuffare un paio di ciambelle alla volta e far cuocere 1 minuto per lato eliminando la carta forno.

7

Sistemarle su una teglia e cuocere a 200° preriscaldato per circa 30 minuti, dovranno essere ben dorate.