Pan di spagna, ricetta base

Ieri per la prima volta mi sono trovata alle prese con il pan di spagna. Nonostante mi sia stato detto più e più volte di non fare esperimenti quando devo essere certa della buona riuscita della ricetta, io ho osato. Sono rimasta piacevolmente stupita dal risultato: soffice e leggero proprio come doveva essere. A discapito […]

  • Tempo di preparazione
  • Tempo di cottura:
  • Porzioni: 0 persone
  • Calorie: 297 Kcal/100 g
  • Ingredienti

  • Fecola: 75 g
  • Zucchero: 150 g
  • Sale: 1 pizzico
  • Vaniglia: 1 baccello
  • Uova a temperatura ambiente: 5
  • Farina 00: 75 g

Ieri per la prima volta mi sono trovata alle prese con il pan di spagna. Nonostante mi sia stato detto più e più volte di non fare esperimenti quando devo essere certa della buona riuscita della ricetta, io ho osato.

Sono rimasta piacevolmente stupita dal risultato: soffice e leggero proprio come doveva essere. A discapito di quanto possano dirvi, è davvero semplicissimo da preparare, soprattutto se disponete di una planetaria.

Vediamo insieme come prepararlo!

Procedimento:

1Nella ciotola della planetaria mettete le uova intere sgusciate con un pizzico di sale e lo zucchero. Dividete a metà con un coltellino la bacca di vaniglia e prelevatene i semi.

2Uniteli alle uova e azionate a velocità media la planetaria con la frusta a filo montata. In alternativa potete utilizzare le fruste elettriche.

3Dopo 10 minuti il composto risulterà molto spumoso. Unite la farina e la fecola setacciata e a bassa velocità mescolate (potete farlo anche a mano).

4A questo punto non vi resta che versare l’impasto in una teglia del diametro di 25 centimetri rivestita di carta forno.

5Infornate a 180°C per 40 minuti, quindi lasciatelo raffreddare completamente su una gratella prima di farcirlo.

1 comment on “Pan di spagna, ricetta base”

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *