Pollo arrosto: ecco come prepararlo in casa

Per il pranzo della domenica, non c’è nulla di più tradizionale e apprezzato del pollo arrosto. E’ un secondo delizioso e anche economico, con un abbondante contorno è adatto anche a un pranzo importante. Può essere tuttavia un piatto abbastanza calorico, perché tradizionalmente prevede parecchio condimento. Oggi però vi spiegherò come prepararlo in modo assolutamente […]

  • Tempo di preparazione
  • Tempo di cottura:
  • Porzioni: 4 persone
  • Calorie: 401 kcal/porzione
  • Ingredienti

  • Pollo intero già pulito: 1 kg
  • Limone non trattato: 1
  • Dado di carne: 1
  • Sale: q.b.
  • Pepe: q.b.
  • Erbe di Provenza o rosmarino tritato: q.b.

Per il pranzo della domenica, non c’è nulla di più tradizionale e apprezzato del pollo arrosto. E’ un secondo delizioso e anche economico, con un abbondante contorno è adatto anche a un pranzo importante. Può essere tuttavia un piatto abbastanza calorico, perché tradizionalmente prevede parecchio condimento. Oggi però vi spiegherò come prepararlo in modo assolutamente privo di grassi, in modo da rendere questo arrosto molto saporito ma anche leggero.

I grassi di cottura provengono infatti tutti dalla pelle del pollo, che diventerà croccante come quella del pollo della rosticceria. Il segreto è massaggiarla con molta cura con sale e pepe, aggiungendo eventualmente qualche erba aromatica. Il contorno ideale sono ovviamente le patate ma, volendo mantenere l’aspetto light del piatto, si può tranquillamente optare per un’insalata o un bel piatto di verdure miste grigliate. In ogni caso, farete la felicità dei vostri commensali, e con pochi sensi di colpa!

Come preparare il pollo arrosto.

1Togliete dal frigorifero il pollo almeno mezz’ora prima della cottura. Preriscaldate il forno a 200 gradi, ventilato.

2Lavate e asciugate il pollo con carta da cucina.

pollo lavato e asciugato

3Prendete il limone e con uno spiedino praticate qualche buchino sulla buccia. Inserite nella cavità del pollo il dado e poi il limone.

pollo e ingredienti

4Massaggiate il pollo con sale e pepe a proprio gusto, se desiderate aromatizzare maggiormente, massaggiatelo anche con le erbe di Provenza o con il rosmarino tritato.

pollo condito

5Disponete il pollo su una teglia rivestita con carta da forno e infornate a mezza altezza nel forno caldo.

pollo in teglia

6Fate cuocere per circa un’ora, girando il pollo sottosopra un paio di volte. La pelle diventerà croccante e dorata e rilascerà i grassi sufficienti a cuocere il pollo rendendolo morbido e saporito.

pollo arrosto cotto

7Quando il pollo sarà cotto (oltre alla doratura, bucate il petto con uno spiedino e controllate che escano succhi trasparenti senza traccia di rosa), porzionatelo e servitelo ben caldo, accompagnato con un contorno di patate.

Valeria Poggi

Valeria è mamma, prof e (ogni tanto) blogger. Non riesce a trattenersi dal mettere le mani in pasta e il suo antistress preferito è accendere il forno. Tenta di conciliare le varie tradizioni culinarie della sua famiglia, Ligure, piemontese e Toscana, strizzando l'occhio spesso e volentieri a ciò che arriva da oltreoceano,ma soprattutto da oltremanica. Vive sulle alture dell'entroterra ligure con la sua famiglia e altri animali e si porta dietro la sua campagna dovunque vada e qualunque cosa faccia.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.