Petto di pollo al latte, croccante e leggero

Il petto di pollo al latte è una di quelle ricette a parer mio light ma davvero tanto tanto tanto gustose e versatili che si preparano in una manciata di minuti e soprattutto per variare un po’ il menù per il pranzo fuori porta. Il petto di pollo preparato in questo modo è il mio preferito e chi […]

  • Tempo di preparazione
  • Tempo di cottura:
  • Porzioni: 4 persone
  • Calorie: 263 kcal/porzione
  • ingredienti

  • petto di pollo 500 g

  • latte: 100 ml
  • pangrattato: 200 g
  • misto per arrosti: 1 cucchiaio
  • paprika dolce: 1 cucchiaio
  • olio d'oliva: q.b

Il petto di pollo al latte è una di quelle ricette a parer mio light ma davvero tanto tanto tanto gustose e versatili che si preparano in una manciata di minuti e soprattutto per variare un po’ il menù per il pranzo fuori porta. Il petto di pollo preparato in questo modo è il mio preferito e chi mi conosce sa che senza le mie spezie e semi non posso davvero vivere ragion per cui se le avete in casa bene altrimenti vi consiglio davvero di comprarle.

Non ho usato uova ma del latte per rendere il petto di pollo più morbido e saporito, nel caso in cui ci siano intolleranze potete sostituirlo con della semplice acqua. Io in più ho spennellato la teglia con lo staccante preparato da me ma voi potete o oliare la teglia o rivestirla con carta forno.

petto di pollo al latte

1Tagliare il petto di pollo a fettine non troppo spesse.

petto di pollo al latte

2Versare in un piatto il latte

petto di pollo al latte

3E in un altro mescolare pangrattato, paprika e misto per arrosti.

petto di pollo al latte

4Passare le fettine di pollo prima nel latte e poi nel pangrattato, sistemandole poi sulla teglia.

petto di pollo al latte

5Oliare leggermente la superficie delle fettine di pollo e cuocere in forno già caldo a 200° per circa 15 minuti, controllando sempre la cottura.

petto di pollo al latte

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.