Cordon bleu di melanzane, un secondo alternativo

L’idea del cordon bleu di melanzane è nata per caso e devo dire che è stata un vero successo. Pochi ingredienti per un secondo piatto ricco e gustoso. A voi poi la scelta di friggerlo in padella o cuocerlo in forno, per avere un piatto più leggero. Procedimento Come prima cosa ricavate dalla melanzana delle […]

  • Tempo di preparazione
  • Tempo di cottura:
  • Porzioni: 4 persone
  • Calorie: 149 Kcal/100 g
  • Ingredienti

  • melanzane: 230
  • farina 00: q.b.
  • uova: 2
  • pangrattato: q.b
  • prosciutto cotto: 80 g

L’idea del cordon bleu di melanzane è nata per caso e devo dire che è stata un vero successo. Pochi ingredienti per un secondo piatto ricco e gustoso. A voi poi la scelta di friggerlo in padella o cuocerlo in forno, per avere un piatto più leggero.

Procedimento

1Come prima cosa ricavate dalla melanzana delle fette spesse circa 1,5 centimetri. Praticate al centro un taglio, come se fosse una tasca.

Cordon bleu di melanzane 01

Cordon bleu di melanzane 02

2Inserite nella tasca una fetta di prosciutto e una sottiletta. Premete bene e infilzate con uno stuzzicadenti per tenere chiuso.

Cordon bleu di melanzane 03

Cordon bleu di melanzane 04

3Passare il vostro cordon bleu nella farina, quindi nell’uovo sbattuto leggermente salato e poi nel pane grattugiato. Per rendere il tutto più croccante ripetete l’operazione ripassandola nuovamente nell’uovo e nel pane.

Cordon bleu di melanzane 05

Cordon bleu di melanzane 06

4Friggetele in un dito di olio di semi circa 5 minuti per lato, a fuoco basso finchè la melanzana non sarà cotta. Passatela nella carta assorbente e servitela ancora calda e filante.

Cordon bleu di melanzane 07

Cordon bleu di melanzane 09

Beatrice Piselli

Ciao! Mi chiamo Beatrice e scrivo prevalentemente di cucina vegetariana e vegana prestando particolare attenzione alla stagionalità degli ingredienti. Trascorro molto tempo in cucina a studiare nuovi piatti e a fotografarli, così da poter trasmettere nel migliore dei modi tutto il mio amore per ciò che cucino.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.