Trofie con zucca e salsiccia

Oggi desidero proporvi un condimento alternativo per le trofie, solitamente servite con il pesto genovese. Ho preparato le trofie con zucca e salsiccia, un primo piatto dal sapore equilibrato, autunnale, grazie alla presenza della zucca perfettamente bilanciata dalla sapidità della salsiccia. Volendo potete anche utilizzare questo condimento con della pasta fresca all’uovo, magari aggiungendo un […]

  • Tempo di preparazione
  • Tempo di cottura:
  • Porzioni: 3 persone
  • Calorie: 380 Kcal/100 g
  • Ingredienti

  • Trofie fresche: 240 g
  • Zucca: 300 g
  • Salsiccia: 2 nodi
  • Cipolla: 1/2
  • Olio evo: 4 cucchiai
  • Prezzemolo: q.b.
  • Dado vegetale: 1/2
  • Panna da cucina: 50 g
  • Sale: q.b.
  • Parmigiano: q.b.

Oggi desidero proporvi un condimento alternativo per le trofie, solitamente servite con il pesto genovese. Ho preparato le trofie con zucca e salsiccia, un primo piatto dal sapore equilibrato, autunnale, grazie alla presenza della zucca perfettamente bilanciata dalla sapidità della salsiccia.

Volendo potete anche utilizzare questo condimento con della pasta fresca all’uovo, magari aggiungendo un poco di panna per aumentarne la cremosità. Un tocco finale di formaggio grattugiato farà la felicità delle vostre papille.

Trofie-con-zucca-e-salsiccia1

Procedimento:

1Mettere in una padella ampia l’olio con la cipolla tritata finemente, far imbiondire quindi aggiungere la salsiccia sbriciolata.

2Lasciar cucinare qualche minuto, poi aggiungere la zucca e il prezzemolo, il mezzo dado e un pochino di acqua se necessario (la zucca potrebbe essere sufficientemente acquosa).

preparazione-soffritto

3Far cucinare il tutto fino a cottura della zucca. Infine aggiungere la panna (o formaggio fresco tipo mascarpone) e togliere dal fuoco.

4Nel frattempo cuocere la pasta, togliere qualche minuto prima, aggiungerla al sugo e portare a cottura insieme al condimento aggiungendo un po’ di acqua di cottura. Mantecare bene il tutto.

Impiattare e spolverizzare con una bella manciata di parmigiano.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.