Risotto alla milanese con ossobuco

Il risotto alla milanese con ossobuco è sicuramente uno dei piatti tipici della tradizione lombarda. Un piatto unico realizzato unendo il risotto allo zafferano con l’ossobuco e relativa cremina di cottura. Ne esistono parecchie versioni che differiscono tra loro per piccoli dettagli, c’è infatti chi cuoce l’ossobuco in bianco, altri in pomodoro, altri ancora realizzano […]

  • Tempo di preparazione
  • Tempo di cottura:
  • Porzioni: 4 persone
  • Calorie: 590 Kcal/porzione
  • Ingredienti per il brodo vegetale

  • acqua: 1 l
  • patata: 1
  • carota:
  • cipolla: 1
  • sedano: 1
  • Ingredienti per l'ossobuco:
  • ossobuchi di vitello: 4
  • cipolla: 1
  • farina: 25 g
  • olio d'oliva: 5 cucchiai
  • vino bianco: 1/2 bicchiere
  • Sale: q.b.
  • Pepe: q.b.
  • Brodo vegetale per sfumare: q.b
  • Ingredienti per il risotto (per 4 persone)

  • riso carnaroli o arborio: 360 g
  • cipolla piccola: 1
  • burro: 50 g
  • vino bianco: 1/2 bicchiere
  • zafferano: 3 bustine
  • parmigiano reggiano: 50 g
  • olio d'oliva: 5 cucchiai
  • Sale: q.b.
  • brodo vegetale: 1 l

Il risotto alla milanese con ossobuco è sicuramente uno dei piatti tipici della tradizione lombarda. Un piatto unico realizzato unendo il risotto allo zafferano con l’ossobuco e relativa cremina di cottura.

Ne esistono parecchie versioni che differiscono tra loro per piccoli dettagli, c’è infatti chi cuoce l’ossobuco in bianco, altri in pomodoro, altri ancora realizzano una gremolada di accompagnamento.

Procedimento

1Come prima cosa prepariamo un brodo vegetale facendo bollire l’acqua con patata, carota, cipolla e sedano.

2Prepariamo poi gli ossibuchi infarinandoli leggermente dopo aver inciso la pellicina esterna. In una padella facciamo soffriggere un filo d’olio con la cipolla tritata ed aggiungiamo poi i nostri ossibuchi scottandoli da entrambi i lati, saliamoli, pepiamoli e sfumiamo col vino bianco e lasciamo cuocere a fuoco lento e coperti. Se vedete che il sughetto si asciuga troppo aggiungete un mestolo di brodo e portate a cottura fin quando la carne non diventa tenera e si stacca dall’osso. Ci vorrà circa 1 ora di cottura per arrivare a questo risultato.

Ossobuco2

3Nel frattempo preparate il risotto. Fate soffriggere l’olio con la cipolla tritata, dopodiché aggiungete il riso, fatelo tostare, sfumate col vino bianco e, quando quest’ultimo si sarà asciugato, sfumate col brodo fino a portare a cottura. Quando il risotto sarà pronto aggiungete lo zafferano, mescolate, ed infine mettete nella pentola il burro ed il parmigiano, ma prima di mescolare coprite il tutto per qualche minuto.

Ossobuco3

Ossobuco4

4Trascorso il tempo necessario mantecate mescolando energicamente fino a creare l’effetto onda ed impiattate adagiando sopra il risotto l’ossobuco con la sua cremina.

Ossobuco5

Monica Cazzaniga

Blogger gluten-free che ama cimentarsi anche nella realizzazione di piatti legati ad altre intolleranze. Amante della cucina, del buon cibo e del mangiare sano. Il cibo è la benzina del nostro corpo ed io cerco di usare sempre la miscela migliore!

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.