Ragù, ricetta originale bolognese

Nonostante l’apparente semplicità di questa ricetta, non ho mai incontrato due persone preparare il ragù di carne nello stesso modo. La ricetta del ragù viene tramandata da generazione in generazione e quasi nessuno è disposto a cambiare i segreti lasciati in dono dalla propria nonna! La vera ricetta, depositata nel 1982 alla camera di commercio di […]

  • Tempo di preparazione
  • Tempo di cottura:
  • Porzioni: 4 persone
  • Calorie: 150 kcal/100 g
  • Ingredienti

  • Trito di carne (bollito e stracotto): 500 g
  • Mortadella: 100 g
  • Pancetta: 100 g
  • Sedano: 50 g
  • Carota: 50 g
  • Cipolla: 50 g
  • Vino Bianco: 1/2 bicchiere
  • Pelati: 1 latta
  • Latte: 1/2 bicchiere
  • Olio evo: 3 cucchiai
  • Sale: q.b.
  • Pepe: q.b.

Nonostante l’apparente semplicità di questa ricetta, non ho mai incontrato due persone preparare il ragù di carne nello stesso modo. La ricetta del ragù viene tramandata da generazione in generazione e quasi nessuno è disposto a cambiare i segreti lasciati in dono dalla propria nonna!

La vera ricetta, depositata nel 1982 alla camera di commercio di Bologna, dice di utilizzare come taglio di carne la cartella, una parte abbastanza grassa del bovino. Purtroppo quando andrete dal vostro macellaio a chiedere la cartella molto probabilmente vi risponderà che al momento non ce l’ha! A questo punto diventa importante non farsi fare 500 g. di macinato a “caso”, insistete per farvi dare bollito e stracotto.

La preparazione del soffritto per il ragù di carne

1Per preparare il soffritto iniziamo prendendo un pelapatate ed eliminiamo i filamenti legnosi del sedano, a questo punto tagliamolo a strisce e poi cubetti. La stessa operazione la andremo ad effettuare con la carota e la cipolla, utilizzando un coltello.

2A questo punto prendiamo la mortadella e la pancetta e la andiamo a tagliare a cubetti. Una volta ottenuti i cubetti tritiamo il tutto nel mixer.

3Prendiamo una padella e scaldiamo un filo d’olio. Rosoliamo il sedano, la cipolla, la carota, la mortadella frullata e la pancetta, lasciando insaporire il tutto per circa 15 minuti.

La carne

A questo punto aggiungiamo la carne e sfumiamo con il vino bianco. Una volta che annusando il vapore non sentirete più l’odore di alcool, potete aggiungere i pelati schiacciati grossolanamente con la forchetta. Versate anche un bicchiere di acqua, un cucchiaino di sale grosso, coprite e lasciate cuocere a fuoco lento per almeno un ora, togliendo il coperchio in ultimo se dovesse essere necessario far ridurre il sugo.

A cottura quasi ultimata, aggiungere il latte che servirà a smorzare l’acidità del pomodoro e regolare di sale e pepe.

Utilizzi

Il ragù può essere utilizzato per condire delle tagliatelle all’uovo, dei ravioli oppure per preparare le classiche lasagne alla bolognese.

2 thoughts on “Ragù, ricetta originale bolognese”

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.