Sfincione con la ricetta originale palermitana

Come descrivervi lo sfincione? Solo se lo avete assaggiato potete immaginare come sia possibile che stando qui, a scrivervi la ricetta, abbia l’acquolina in bocca! Questa sorta di pizza, più spessa rispetto a quella tradizionale e preparata con un misto di farina 00 e farina di semola, viene condita con acciughe, caciocavallo e un sugo […]

  • Tempo di preparazione
  • Tempo di cottura:
  • Porzioni: 4 persone
  • Calorie: 276 kcal/100 g
  • Ingredienti

  • Teglia: 26 cm
  • Farina 00: 250 g
  • Semola rimacinata: 250 g
  • Bustina di Lievito: 1
  • Sale: 12 g
  • Olio: 2 cucchiai
  • Acqua tiepida: 300 ml
  • Cipolle grandi: 2
  • Passata di Pomodoro: 500 ml
  • Acciughe: 10
  • Caciocavallo: 250 g
  • Origano: q.b
  • Sale: q.b
  • Pepe: q.b
  • Olio Evo: q.b

Come descrivervi lo sfincione? Solo se lo avete assaggiato potete immaginare come sia possibile che stando qui, a scrivervi la ricetta, abbia l’acquolina in bocca! Questa sorta di pizza, più spessa rispetto a quella tradizionale e preparata con un misto di farina 00 e farina di semola, viene condita con acciughe, caciocavallo e un sugo a base di pomodoro e cipolle. Ah, quasi dimenticavo l’origano!

Insomma, la ricetta siciliana di questo sfincione vi prenderà letteralmente per la gola. È saporito, morbido e croccante, una vera delizia soprattutto se gustato appena fatto, giusto il tempo di lasciarlo intiepidire e non scottarsi. Vi lascio quindi la ricetta dello sfincione se anche voi, come me, non avete la possibilità di gustarlo tutti i giorni come street food direttamente a Palermo.

sfincione

Come preparare lo sfincione:

1La preparazione inizia dall’impasto, simile a quello della pizza ma con una parte di farina di semola. Miscelare le due farine in una ciotola.

farina

2Unite il lievito e l’olio e iniziare a mescolare.

preparazione sfincione

3Iniziate ad aggiungere l’acqua, mescolando prima con una forchetta e poi impastando a mano.

impasto sfincione

4Trasferite l’impasto su una spianatoia e lavoratelo finché sarà liscio e omogeneo.

sfincione palermitano

5Formate un panetto e mettetelo a lievitare.

impasto

Nel frattempo dedicatevi alla preparazione della salsa.

6Affettate la cipolla e stufatela in padella con l’olio.

cipolle stufate

7Aggiungete poi la salsa di pomodoro, regolate di sale e aggiungete un pizzico di zucchero. Cuocete finché la salsa non si sarà ristretta.

salsa per sfincione

8Preparate il caciocavallo: un terzo grattugiato fine, un terzo grattugiato e l’ultimo pezzo a fette sottili.

caciocavallo

9Trascorse un paio di ore, l’impasto sarà lievitato.

impasto lievitato

10Stendetelo in una teglia del diametro di circa 26 centimetri sul cui fondo avrete messo un filo di olio.

impasto steso

11A questo punto mettete i pezzettini di acciuga e il caciocavallo a fette.

caciocavallo a fette

12Coprite con il sugo di pomodoro e cipolle e cospargete con l’origano e una macinata di pepe.

salsa di cipolle

13Completate con il caciocavallo grattugiato fine prima,

caciocavallo grattugiato

14e con quello grattugiato grosso poi.

come preparare lo sfincione

15Lasciate lievitare per altri 30 minuti, quindi infornate a 180°C per 20-30 minuti.

Servitelo tiepido.

sfincione palermitano

Beatrice Piselli

Ciao! Mi chiamo Beatrice e scrivo prevalentemente di cucina vegetariana e vegana prestando particolare attenzione alla stagionalità degli ingredienti. Trascorro molto tempo in cucina a studiare nuovi piatti e a fotografarli, così da poter trasmettere nel migliore dei modi tutto il mio amore per ciò che cucino.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.