Tiramisù con panna e frutti rossi

Quando si parla di tiramisù, qualsiasi sia il modo in cui lo si prepara, è impossibile non riscontrare consensi fra i commensali: che siano grandi o piccini il tiramisù è di sicuro una garanzia di successo. E’ ormai talmente famoso e apprezzato, si può dire non solo in Italia ma in tutto il mondo, da essere […]

Quando si parla di tiramisù, qualsiasi sia il modo in cui lo si prepara, è impossibile non riscontrare consensi fra i commensali: che siano grandi o piccini il tiramisù è di sicuro una garanzia di successo.

E’ ormai talmente famoso e apprezzato, si può dire non solo in Italia ma in tutto il mondo, da essere diventato il dolce al cucchiaio principe della cucina italiana e come sempre accade per le ricette tradizionali, non mancano le controversie sulla paternità e origine.

Dopo alcune ricerche (dovute principalmente al mio lavoro) e le ultime notizie apparse anche in tv (niente meno che al telegiornale) sulle rivendicazioni della creazione di questo dolce meraviglioso, mi sono convinta che, come spesso accade, è pressoché quasi impossibile stabilire le origini di questa ricetta.  Questo perché avendo noi italiani l’abitudine di arrangiarci, le ricette nascono per caso e, passando di famiglia in famiglia, si arricchiscono e si modificano utilizzando sempre prodotti nuovi, a volte del territorio e a volte esotici.

Forse è proprio questo che mi ha sempre affascinato della cucina, il fatto di poter creare sempre qualcosa di nuovo pur non dimenticando le origini straordinarie di un paese, l’Italia, che riesce a regalarci piatti come questo.

tiramisù con panna

Procedimento:

Per prima cosa occupatevi dei frutti di bosco: quelli disidratati metterli a bagno in acqua calda per una mezz’oretta per farli rinvenire, quelli surgelati metterli in un colino e farli scongelare dopo averli spolverati con un po’ di zucchero a velo.

tiramisù con panna

Se invece avete scelto quelli freschi, lavateli delicatamente e fateli asciugare su un telo pulito.

Lavorate il mascarpone con un goccio di panna per renderlo più cremoso. Montate la panna restante con la frusta elettrica.

Unite la panna al mascarpone e mescolate dal basso verso l’alto finché non ottenete una crema liscia.

Prendete una pirofila o se volete farli monodose delle coppette. Mettete un po’ di crema sul fondo della pirofila o delle coppette.

Bagnate i savoiardi nel latte e adagiateli sulla crema formando uno strato di biscotti.

tiramisù con panna
Ricoprite con la crema e proseguite facendo un altro strato di savoiardi e completate con la crema.

Decorate il vostro tiramisù con la frutta, gli amaretti e le scaglie di cioccolato.

tiramisù con panna

Ingredienti:

  • 1 l di panna vegetale zuccherata (in alternativa panna per dolci + 25 g zucchero a velo)
  • 250 g mascarpone
  • 1 blister di savoiardi
  • frutti rossi (disidratati, surgelati, o freschi)
  • amaretti sbriciolati
  • latte
  • limoncello
  • facoltativo scaglie di cioccolato fondente

 

Irene Incomi

44 anni consulente turistica per l'enogastronomia locale. Per me la cucina è un modo di amare ,di donare felicità e sorrisi e come tale. Non potrei vivere senza.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.