Tiramisù alla frutta di fine estate in due varianti

Il tiramisù è tra i  dolci più amati nel mondo per questo ho voluto prepararne tre versioni: una alla frutta, una alla apanna e cioccolato e una solo con panna che ho arricchito con  frutti rossi. Tutti con una crema di base senza uova in quanto non amo le uova crude e ritengo più sicuro, soprattutto […]

Il tiramisù è tra i  dolci più amati nel mondo per questo ho voluto prepararne tre versioni: una alla frutta, una alla apanna e cioccolato e una solo con panna che ho arricchito con  frutti rossi.

Tutti con una crema di base senza uova in quanto non amo le uova crude e ritengo più sicuro, soprattutto se devo servirlo ai bimbi, non utilizzarle. Inoltre sono veramente veloci da preparare e si possono modificare a seconda del proprio gusto e di quello che abbiamo in casa. Quindi liberiamo la fantasia e mettiamoci a lavoro!

tiramisù alla frutta

Procedimento:

Lavorate il mascarpone con un goccio di panna per renderlo più cremoso. Montate la panna con la frusta elettrica.tiramisù alla frutta

Unite la panna al mascarpone e mescolate dal basso verso l’alto finché non ottenete una crema omogenea.

Prendete una pirofila o se volete farli monodose delle coppette e disponetevi un velo di crema sul fondo.

tiramisù alla frutta

Preparatevi in un piatto il latte aromatizzato, inzuppatevi i savoiardi e adagiateli sulla crema formando uno strato di biscotti.

tiramisù alla frutta
Ricoprite con la crema e proseguite facendo un altro strato di savoiardi.tiramisù alla frutta

Completate con la crema e guarnite il tiramisù con le pesche a fettine e l’uva tagliata a metà. Completate con qualche amaretto sbriciolato e se volete con scaglie di cioccolato bianco (io in genere metto cioccolato bianco alle mandorle).

tiramisù alla frutta

Provate anche la versione con i frutti rossi!

Ingredienti:

  • 1 l di panna vegetale zuccherata (in alternativa panna per dolci + 25 g di zucchero a velo)
  • 250 g mascarpone
  • 1 blister di savoiardi
  • latte (se per per i bimbi con un cucchiaio di orzata, se per adulti con un po’ di limoncello o crema di limoncello)
  • amaretti q.b.
  • Uva bianca
  • 2 pesche
  • cioccolato bianco con mandorle in scaglie (facoltativo)

tiramisù alla frutta

Irene Incomi

44 anni consulente turistica per l'enogastronomia locale. Per me la cucina è un modo di amare ,di donare felicità e sorrisi e come tale. Non potrei vivere senza.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.