Pain d’epices: la versione francese del gingerbread, che fa subito Natale

Il pain d’epices è un pane dolce di origine alsaziana, ma diffuso in tutta la Francia. E’ preparato con varie spezie, fra le quali non possono mancare cannella, zenzero e noce  moscata. In Francia vendono anche un mix già pronto fatto apposta per preparare il pain d’epices, quindi se avete la fortuna di fare un […]

  • Tempo di preparazione
  • Tempo di cottura:
  • Porzioni: 4 persone
  • Calorie: 326 kcal/100 g
  • Ingredienti

  • Burro: 60 g
  • Zucchero di canna: 150 g
  • Miele: 150 g
  • Lievito per dolci: 1 bustina
  • Uovo: 1
  • Latte: 150 ml
  • Farina: 300 g
  • Sale: 1 pizzico
  • Spezie miste: 3 cucchiaini

Il pain d’epices è un pane dolce di origine alsaziana, ma diffuso in tutta la Francia. E’ preparato con

varie spezie, fra le quali non possono mancare cannella, zenzero e noce  moscata. In Francia vendono anche un mix già pronto fatto apposta per preparare il pain d’epices, quindi se avete la fortuna di fare un viaggetto da quelle parte potreste pensare di portarvene a casa una confezione come insolito souvenir.

E’ arricchito con il miele ed è possibile trovarlo anche sotto forma di biscotto morbido, oltre che con la tradizionale forma a plum cake. Spesso i bambini creano e decorano simpatici e gustosi “sapin de noel” sovrapponendo dischi di pain d’epices biscottato.

E’ il dolce perfetto per la colazione o la merenda nel periodo natalizio ed è anche un’ottima idea regalo, da preparare tranquillamente in anticipo,perché se conservato nella pellicola o in un contenitore ermetico, si conserva senza problemi fino a tre settimane.

Nel mese di dicembre, il suo profumo inconfondibile invade le boulangerie francesi, lasciate che arrivi anche a casa vostra e a casa dei vostri cari, insieme ai manneles, lasciate che arrivi anche a casa vostra!

Come preparare il pain d’epices:

1In un pentolino fate fondere il burro con il latte, poi aggiungete zucchero e miele e mescolate bene. Lasciate raffreddare.

burro latte miele

2Nel mixer mescolate insieme tutti farina e uova

preparazione pain

3poi unite la prima preparazione raffreddata. Mescolate ancora.

4Versate l’impasto nello stampo da plumcake e fatelo cuocere per circa un’ora a 150°C.

nello stampo

5Se preferite cuocerlo a biscotto, raffreddate l’impasto in frigo per almeno un’ora e poi tirate una sfoglia piuttosto spessa da cui ritaglierete grossi biscotti.
Il dolce esprime al meglio il proprio sapore dopo 24 ore dalla cottura e si mantiene fresco molto a lungo,anche per qualche settimana.

Valeria Poggi

Valeria è mamma, prof e (ogni tanto) blogger. Non riesce a trattenersi dal mettere le mani in pasta e il suo antistress preferito è accendere il forno. Tenta di conciliare le varie tradizioni culinarie della sua famiglia, Ligure, piemontese e Toscana, strizzando l'occhio spesso e volentieri a ciò che arriva da oltreoceano,ma soprattutto da oltremanica. Vive sulle alture dell'entroterra ligure con la sua famiglia e altri animali e si porta dietro la sua campagna dovunque vada e qualunque cosa faccia.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.