Crostatine fantasma, con frolla vegan

Le crostatine fantasma sono dei dolci davvero semplici e veloci da realizzare per la festa di Halloween. Sono stati creati con una frolla vegan, adatta quindi anche agli intolleranti al lattosio e alle uova. Con la stessa base potete preparare le crostatine di Halloween di Jack o scegliere tra le tante altre ricette di Halloween che […]

  • Tempo di preparazione
  • Tempo di cottura:
  • Porzioni: 4 persone
  • Calorie: 198 kcal/porzione
  • Ingredienti per la frolla

  • Farina 00: 250 g
  • Acqua: 75 ml
  • Olio d'oliva: 30 ml
  • Zucchero semolato: 123 g
  • Olio di girasole: 35 g
  • Lievito per dolci: 5 g
  • Ingredienti per le decorazioni

  • Nutella: q.b.
  • Panna vegetale: 200 ml
  • Colorante alimentare nero: q.b.

Le crostatine fantasma sono dei dolci davvero semplici e veloci da realizzare per la festa di Halloween. Sono stati creati con una frolla vegan, adatta quindi anche agli intolleranti al lattosio e alle uova. Con la stessa base potete preparare le crostatine di Halloween di Jack o scegliere tra le tante altre ricette di Halloween che abbiamo pensato per voi.

I bambini ne andranno matti, il suo cuore morbido e goloso di nutella si sposa benissimo con la morbidezza della panna, come se i fantasmi fossero davvero così soffici e dolci.

Crostatine fantasma per Halloween: ecco come prepararle

1Mescolare in una ciotola l’acqua con lo zucchero aiutandovi con un cucchiaio di legno. Aggiungere poi l’olio di semi, l’olio di oliva e mescolare. In ultimo aggiungere la farina e il lievito, in più riprese per farla assorbire e mescolando continuamente con un cucchiaio di legno. Raccogliere tutto l’impasto nella ciotola e trasferirlo su una spianatoia leggermente infarinata. Impastare con le mani e se necessario aggiungere poca farina alla volta fino ad ottenere un panetto che non attacca alle mani. Avvolgerlo nella pellicola e far riposare in frigo per 30 minuti.

2Dopo stendere la frolla su un piano infarinato allo spessore di ½, con un coppa pasta ricavare dei dischi

crostatine fantasma halloween

4e posizionarli in pirottini di carta (quelli usati per i muffin) o in stampi per tartellette.

crostatine fantasma halloween

5Cuocere poi in forno già caldo a 180°C per circa 20 minuti. Sfornarli e far raffreddare completamente.

6Una volta freddi riempire la base con la nutella.

crostatine fantasma halloween

7Montare a parte la panna a neve ben ferma con le fruste elettriche alla massima velocità,

crostatine fantasma halloween

8versarla in una sacca da pasticcere con beccuccio liscio e creare i fantasmini sulla nutella, prima facendo uno strato di panna poi salendo man mano verso l’alto terminando con un ciuffetto a punta.

crostatine fantasma halloween

9Con l’aiuto del colorante in gel nero fare gli occhi. Far riposare in frigo fino all’utilizzo.

 

Per chi non preferisce la panna è possibile creare una crema alla ricotta, crema al mascarpone o crema al latte. Ci sono anche tantissime varianti oltre alla nutella: creme spalmabili di ogni tipo o vari gusti di marmellate.

Perchè non prepararli con farciture diverse? Ad ogni fantasmino assaggiato ci sarà una sorpresa.

4 thoughts on “Crostatine fantasma, con frolla vegan”

  1. Ciao, troppo simpatici, ricetta segnata! Domanda: la panna regge? Entro quanto tempo sarebbe meglio consumarli dopo averli messi in frigo? Grazie ciao giorgia

    1. Ciao, per la panna ti consiglio di usare quella vegetale siccome montandola risulta molto più corposa e “dura” rispetto alla panna di latte. Io consiglio sempre di consumarli in giornata, sono così piccole che basta quasi un boccone, ma se proprio necessario ti consiglio di tenerle in frigo in un porta torta chiuso e consumarle entro il giorno dopo (anche per evitare che la frolla si ammolli a contatto troppo prolungato con la panna).

  2. Ciao Chiara, quanto mi piacciono, sono tenerissimi, li DEVO fare 🙂 Quanti fantasmi hai fatto con le dosi della tua ricetta? Ciao Martina buon fine settimana

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.