Ciambella al cioccolato senza bilancia, un’idea originale

La ciambella al cioccolato senza bilancia è uno di quei dolci che si preparano quasi da soli, senza sforzi eccessivi, senza pesare nulla e soprattutto sporcando solo una ciotola, una tazza e una frusta a mano. E’ davvero soffice e goloso, si mantiene morbidissimo per più giorni se coperto sotto una campana per torte e […]

  • Tempo di preparazione
  • Tempo di cottura:
  • Porzioni: 4 persone
  • Calorie: 417 kcal/porzione
  • Ingredienti

  • Farina 00: 200 g
  • Zucchero: 220 g
  • Uova piccole: 4
  • Cacao amaro: 50 g
  • Olio di girasole: 100 ml
  • Latte: 200 ml
  • Lievito per dolci: 1 bustina

La ciambella al cioccolato senza bilancia è uno di quei dolci che si preparano quasi da soli, senza sforzi eccessivi, senza pesare nulla e soprattutto sporcando solo una ciotola, una tazza e una frusta a mano. E’ davvero soffice e goloso, si mantiene morbidissimo per più giorni se coperto sotto una campana per torte e soprattutto è adatto a qualsiasi ora della giornata. Potete provarla anche nella versione al cocco.

Per chi non ha una bilancia è il dolce perfetto, ma anche per coloro che come me non possono rinunciare ad un buon dolce di primo mattino, ma prepararlo la sera prima e tardi non è il top. Con questa ciambella risolverete tutti i vostri problemi, impastate il tutto e via in forno. Già solo il profumo vi conquisterà.

Come preparare la ciambella al cioccolato senza bilancia

1In una ciotola rompere le uova e aggiungere lo zucchero, cominciando a mescolare con una frusta a mano.

uova e zucchero

2Sempre mescolando, aggiungere l’olio

aggiungere olio

3e il latte a filo,

aggiunta latte

4poi la farina,

farina e lievito

5il cacao e il lievito setacciandoli.

aggiungere cacao

6Mescolare energicamente per evitare la formazione di grumi,versare l’impasto in uno stampo imburrato e infarinato

versare l'impasto

7e cuocere in ultimo in forno già caldo a 180°C per circa 35 minuti. Controllare sempre la cottura con uno stecchino, far raffreddare e a piacere spolverare con lo zucchero a velo.

Consigli:

Questo dolce è estremamente versatile e può essere adattato ai gusti personali. Se preferite un sapore più fondente e amaro abbassate la dose di zucchero a 200 g. Per arricchirla ancora di più è possibile tritare del cioccolato (a vostro piacimento tra fondente, latte, bianco, gianduia) e aggiungerlo all’impasto ancora non cotto in forno.

Avete già pensato di cospargere la superficie con nutella e granella di nocciole? E’ una vera goduria per il palato.

Volete far felice i più golosi? Vi basterà tritare e aggiungere all’impasto qualche biscotto oreo, granella di nocciola o di noci. Il risultato sarà top.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.