Banbury cakes un’idea dolce e speziata per l’ora del tè

Questi pasticcini vi conquisteranno: delicati scrigni di pasta sfoglia dorata, ripieni di ribes e arancia candita, delicatamente speziati e croccanti. Stiamo parlando delle Banbury Cakes! Le tortine in passato erano prodotte e vendute solamente nella città di Banbury, nell’Oxfordshire, e la ricetta, che risale al lontano 1586, era tenuta segreta. La cittadina le produce ancora, […]

  • Tempo di preparazione
  • Tempo di cottura:
  • Porzioni: 4 persone
  • Calorie: 294 kcal/porzione
  • Ingredienti

  • Ribes secco: 140 g
  • Scorzetta d'arancia candita: 50 g
  • Miele millefiori: 1 cucchiaio
  • Burro morbido: 50 g
  • Cannella in polvere: 1/2 cucchiaino
  • Noce moscata grattugiata: 1/2 cucchiaino
  • Pasta sfoglia stesa: 1 rotolo
  • Uovo sbattuto: 1
  • Zucchero semolato: q. b.

Questi pasticcini vi conquisteranno: delicati scrigni di pasta sfoglia dorata, ripieni di ribes e arancia candita, delicatamente speziati e croccanti. Stiamo parlando delle Banbury Cakes!

Le tortine in passato erano prodotte e vendute solamente nella città di Banbury, nell’Oxfordshire, e la ricetta, che risale al lontano 1586, era tenuta segreta. La cittadina le produce ancora, ma questo dolce adesso è diffuso in tutto il Regno Unito e per nostra fortuna le modalità di preparazione sono ormai svelate.

E’ un dolce molto semplice da preparare, dal gusto insolito e squisito, servitelo e accompagnatelo con una tazza di tè earl grey. Al primo morso vi sentirete trasportati immediatamente fra le pagine di un romanzo di Jane Austen o sul set di Downtown Abbey!

Come preparare le Banbury cakes:

1Scaldate il forno a 160 gradi, ventilato.

banbury cake

2Preparate il ripieno. In una ciotola mescolate il burro morbido, il miele e le spezie fino ad ottenere un composto cremoso.

banbury cake

3Aggiungete il ribes secco e la scorza d’arancia candita. Mescolate ancora.

banbury cake

4Stendete la pasta sfoglia sulla spianatoia e ricavate dieci cerchi da 10 cm di diametro. Eventualmente reimpastate e ristendete i ritagli per non sprecare la pasta. Potete usare un taglia biscotti, ma se non lo avete della giusta misura  anche un bicchiere o un piattino vanno benissimo per ottenere i cerchi.

5Disponete un cucchiaio di ripieno al centro di ogni cerchio di sfoglia.

banbury cake

6Chiudete la pasta intorno al ripieno dando una forma ovale, come fosse una sorta di borsellino.

banbury cake

7Capovolgete le tortine in modo che la sigillatura della pasta resti sotto e disponetele su una teglia rivestita con carta forno.

banbury cake

8Spennellate le tortine con uovo sbattuto e spargete dello zucchero semolato sulla superficie. Praticate due tagli obliqui su ogni tortina con un coltello affilato, facendo attenzione ad incidere appena la superficie della pasta.

banbury cake

9Infornate e cuocete per circa 30 minuti, ma controllate attentamente la cottura: saranno pronte quando avranno assunto un bel colore dorato.

10Fatele raffreddare su una gratella prima di servirle, sono ottime sia tiepide sia fredde e si mantengono per tre  – quattro giorni in un contenitore a chiusura ermetica.

banbury cake

Valeria Poggi

Valeria è mamma, prof e (ogni tanto) blogger. Non riesce a trattenersi dal mettere le mani in pasta e il suo antistress preferito è accendere il forno. Tenta di conciliare le varie tradizioni culinarie della sua famiglia, Ligure, piemontese e Toscana, strizzando l'occhio spesso e volentieri a ciò che arriva da oltreoceano,ma soprattutto da oltremanica. Vive sulle alture dell'entroterra ligure con la sua famiglia e altri animali e si porta dietro la sua campagna dovunque vada e qualunque cosa faccia.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.