Funghi trifolati con la ricetta facile e veloce

I funghi trifolati sono un contorno semplice da preparare ma che ben si presta ad essere servito con piatti importanti di carne, come l’arrosto di tacchino. E’ una delle ricette base della nostra cucina, per questo abbiamo pensato di dedicargli un articolo così che anche coloro che non li hanno mai preparati possano cimentarvisi ottenendo […]

  • Tempo di preparazione
  • Tempo di cottura:
  • Porzioni: 4 persone
  • Calorie: 134 kcal/porzione
  • Ingredienti

  • Funghi freschi: 500 g
  • Burro: 1 noce
  • Olio: 1 cucchiaio
  • Aglio: 1 spicchio
  • Prezzemolo: 1 mazzetto
  • Sale: q.b.
  • Pepe: q.b.

I funghi trifolati sono un contorno semplice da preparare ma che ben si presta ad essere servito con piatti importanti di carne, come l’arrosto di tacchino. E’ una delle ricette base della nostra cucina, per questo abbiamo pensato di dedicargli un articolo così che anche coloro che non li hanno mai preparati possano cimentarvisi ottenendo ottimi risultati. Infatti, contrariamente a quanto si possa pensare, non sono preparazioni scontate. Sono sicura che molti di voi non sanno che i funghi champignon, quelli che si possono trovare tutto l’anno al supermercato perché coltivati, hanno sulla testa una pellicina che sarebbe opportuno togliere prima di cucinarli.

E’ possibile preparare i funghi trifolati sia con i funghi freschi, sia con quelli surgelati. In entrambi i casi otterrete un ottimo contorno, ma non c’è bisogno che vi dica che con quelli freschi i sapori saranno più forti e decisi. Anche per quanto riguarda la varietà di funghi da impiegare potete sbizzarrirvi: buoni i prataioli, ottimi i porcini, interessanti i finferli. Non sapete decidervi? Fate un mix di tutte le varietà!

Come preparare i funghi trifolati

1Come prima cosa occorre pulire i funghi. Come probabilmente saprete, i funghi non vanno mai sciacquati sotto acqua corrente. Se sono molto terrosi, spazzolateli con una spugnetta umida o un panno di carta. Rimuovete poi la parte terminale del gambo e tagliateli a fette. Nel caso dei funghi champignon rimuovete a piacere la pellicina sulla testa.

funghi trifolati

2Trasferiteli in una padella con una noce di burro e un cucchiaio di olio. Aggiungete anche uno spicchio di aglio e rosolate velocemente il tutto.

funghi trifolati

3Coprite e lasciate cuocere senza aggiungere acqua finché saranno teneri. In ultimo salate e aggiungete il prezzemolo tritato fresco.

4Potete anche utilizzare i funghi champignon trifolati per condire un piatto di tagliatelle fatte in casa, magari aggiungendo un po’ di panna o di salsa di pomodoro.

Beatrice Piselli

Ciao! Mi chiamo Beatrice e scrivo prevalentemente di cucina vegetariana e vegana prestando particolare attenzione alla stagionalità degli ingredienti. Trascorro molto tempo in cucina a studiare nuovi piatti e a fotografarli, così da poter trasmettere nel migliore dei modi tutto il mio amore per ciò che cucino.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.