Biscotti chicco di caffè, belli e buoni

Il caffè fa parte della nostra tradizione italiana, e di molte altre culture. Diventa un rito, quello di consumarlo a colazione, senza il quale non si può cominciare bene la giornata. In effetti molte ricerche hanno appurato i numerosi effetti benefici di questa sostanza. Grazie alla caffeina contenuta nel caffè, possiamo riscontrare effetti positivi sull’umore, sulla stanchezza […]

  • Tempo di preparazione
  • Tempo di cottura:
  • Porzioni: 2 persone
  • Calorie: 80 kcal/porzione
  • Ingredienti per biscotti chicco

  • Farina 00: 250 g
  • Burro: 50 g
  • Zucchero a velo: 100 g
  • Cacao amaro: 20 g
  • Uovo: 1
  • Caffè espresso: 70 ml
  • Pizzico di sale: 1
  • Ingredienti per la glassa

  • Zucchero a velo: 150 g
  • Acqua: 3 cucchiai
  • Caffè solubile: 1 cucchiaino

Il caffè fa parte della nostra tradizione italiana, e di molte altre culture. Diventa un rito, quello di consumarlo a colazione, senza il quale non si può cominciare bene la giornata. In effetti molte ricerche hanno appurato i numerosi effetti benefici di questa sostanza. Grazie alla caffeina contenuta nel caffè, possiamo riscontrare effetti positivi sull’umore, sulla stanchezza dando tono e vigore all’organismo. Aiuta inoltre, a fine pasto, a favorire la digestione, anche se non è privo di effetti nocivi se consumato in dosi eccessive. Ristretto, lungo, macchiato, corretto, espresso, ne esistono di tutti i tipi. Molto impiegato anche in cucina sia per piatti salati che dolci, è davvero un elemento prezioso per le nostre ricette.

Oggi vi propongo una ricetta dolce, i biscotti chicco di caffè, che nascono dall’abbinamento del caffè con il cacao, matrimonio ormai consolidato. Adatti ad ogni ora, e con qualsiasi bevanda calda, sono il giusto modo per regalarsi un po’ di carica e dolcezza.

Realizzeremo questi biscotti con una base di frolla al cacao, cui andremo ad aggiungere del caffè solubile. Oltre al sapore intenso di caffè addolcito dal cacao, e la morbidezza donata dal burro, la particolarità di questi biscotti è la forma, che preannuncia l’ingrediente che andremo ad assaporare. Ho voluto infatti dare la forma del chicco di caffè.  Se vogliamo stupire gli amici, possiamo impreziosire il tutto con una facilissima e gustosa, glassa al caffè.

Come preparare i biscotti chicco di caffè:

1In una ciotola lavoriamo il burro con la farina, stemperando con le mani, fino a formare una sorta di sabbiolina.

burro e farina

2Uniamo il cacao, lo zucchero a velo, un pizzico di sale.

cacao

3Aggiungiamo l’uovo ed il caffè.Amalgamiamo bene, fino ad ottenere un panetto omogeneo e compatto.

impasto

4Avvolgiamo il panetto nella pellicola e lasciamo riposare per 30 minuti in frigo.

impasto con pellicola

5Riprendiamo l’impasto, formiamo un cilindro e tagliamo dei dischetti. Con le mani formiamo delle piccole palline dalla forma allungata, che dovrà ricordare quella del chicco di caffè. La grandezza è a nostra discrezione, io li ho fatti grandi quanto una noce circa. Potete anche aiutarvi se avete una bilancia, pesando le porzioni di impasto. Con la punta del coltello, o con un attrezzo di cake desing, incidiamo sulla superficie di ogni biscotto una piccola S, per riprodurre le caratteristiche del chicco di caffè. Adagiamo i biscotti su una teglia foderata con carta forno.

biscotti da cuocere

6Andiamo a cuocere in forno statico preriscaldato a 180°C per 10 minuti.

7Per la preparazione della glassa all’acqua: aggiungiamo il caffè solubile all’acqua che abbiamo leggermente riscaldato. Uniamo il caffè allo zucchero a velo, poco per volta, mescolando bene, fino ad ottenere una crema densa. Spalmiamo con un cucchiaino la glassa su ogni biscotto, e lasciamo raffreddare fino a solidificazione della glassa.

glassa

8Possiamo gustare e servire i nostri biscotti. Possiamo anche conservarli in una scatola di latta per 3-4 giorni.

Curiosità:

Possiamo realizzare i nostri biscotti semplicemente col caffè, se vogliamo fare a meno del cacao, potremo sostituire la sua quantità con della farina, eventualmente aggiungendo del liquido o burro se l’impasto risultasse troppo asciutto.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.